Scuole più sicure a Verona. Positivo il bilancio del primo periodo di questo nuovo progetto di prevenzione e tutela che ha portato i primi frutti con segnalazioni di assuntori e arresti.

Controlli straordinari in crescita

Sono stati sei i controlli antidroga straordinari effettuati sul territorio comunale di Verona a ottobre. Hanno riguardato le aree di transito degli studenti tra cui la stazione di Porta Nuova, bus urbani ed extraurbani e le aree esterne ad alcune scuole cittadine.

A novembre sono in programma altri 15 controlli: alcuni presidi li hanno richiesti anche all'interno delle scuole. La prima operazione del progetto 'Scuole sicure' voluto dal Viminale era stata effettuata il 21 settembre, con un'attività straordinaria di controllo del piazzale e della zona della stazione di Porta Nuova.

A ottobre sono state centinaia le persone identificate

In sei operazioni nel mese di ottobre sono 342 le persone che sono state identificate, tre quelle arrestate e altrettanti i giovani segnalati alla Prefettura come assuntori.

Il quantitativo di droga sequestrato è di 350 grammi tra marijuana e hashish. “Verona – ha affermato il sindaco Federico Sboarina – è stata la città che per prima ha realizzato le attività di controllo di ‘Scuole Sicure’ e nel nostro Comune sono stati compiuti i primi arresti per spaccio legati all’operazione. Grazie a questo progetto, abbiamo avviato una profonda attività di vigilanza, nel tragitto casa–Scuola, a tutela dei ragazzi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

I risultati che abbiamo ottenuto sono frutto dell’efficienza e dell’impegno della nostra Polizia locale e dell'importante finanziamento del Ministero dell'Interno”.

La Polizia locale sarà dotata di un'unità cinofila

L'anno prossimo la polizia locale avrà la propria unità cinofila. “Grazie alle risorse stanziate dal Ministero – ha precisato l’assessore alla Sicurezza Daniele Polato – stiamo dotando la nostra Polizia municipale di un'unità cinofila.

Sono già stati acquistati tre cani con i mezzi adeguati al trasporto ed è stato avviato il programma di addestramento. Entro giugno dell’anno prossimo, quindi, la nostra Polizia municipale potrà contare sulla propria unità cinofila. Fino ad allora ci avvarremo del supporto della Guardia di Finanza e delle Polizie di Brescia e Venezia che ringrazio per la collaborazione assieme agli 80, tra agenti ed ufficiali del nostro comando, che sono impegnati nel progetto”.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto