Un drammatico incidente stradale si è consumato poche ore fa in Sicilia e ha causato il decesso di tre persone, tra cui una donna calabrese. Altre quattro persone sono rimaste coinvolte e ferite. La dinamica di quanto accaduto non è ancora stata del tutto chiarita, ma sembrerebbe che sull'asfalto fosse presente gasolio o olio che ha poi causato lo scivolamento di diversi mezzi. Sul luogo si sono recati diversi mezzi di soccorso.

Sicilia, grave incidente stradale: tre morti e quattro feriti, una è calabrese

Nella giornata di oggi 15 gennaio un grave incidente stradale ha causato il decesso di tre persone e il ferimento di altre quattro. Il sinistro si è consumato in Sicilia, lungo l'autostrada A 18 Catania-Messina. La vittima calabrese che è rimasta coinvolta nell'incidente è Rosa Biviera, di 80 anni, residente nel comune di Bovalino, in provincia di Reggio Calabria. Dalle prime informazioni che ci giungono sembrerebbe che nel sinistro siano rimasti coinvolti diversi camion, due auto e un motociclo.

La dinamica di quanto è accaduto non è ancora molto chiara, ma sembrerebbe che sul manto stradale fosse presente del gasolio e proprio questo potrebbe essere stata la causa che avrebbe fatto scivolare un camion. Successivamente altri mezzi hanno perso il controllo e sono impattati tra loro. Un agente della polstrada che stava transitando sull'autostrada, accortosi di quanto stava accadendo, si è immediatamente fermato ed è sceso dall'auto per cercare di fermare gli altri mezzi che stavano sopraggiungendo.

Purtroppo però, l'autista di un camion non è riuscito a frenare in tempo, travolgendolo. Stessa triste sorte per un'altra persona che è scesa dal suo mezzo ed è stata travolta.

L'80enne si trovava invece a bordo della sua autovettura, quando si è andata a scontrare contro un'altra auto. La donna è rimasta gravemente ferita, soccorsa dal personale medico del 118, è stata trasportata in ospedale. Le ferite riportate però, sono risultate essere troppo gravi, e per questo motivo, nonostante i medici abbiano tentato di fare tutto il possibile per riuscire a salvarla, non ci sono riusciti.

Le altre due vittime si chiamavano Angelo Spadaro, il poliziotto di 55 anni e il camionista Salvatore Caschetto di 42 anni. Sul luogo dell'incidente si sono recate diverse ambulanze del 118 per trasportate i feriti in ospedale. Le forze dell'ordine stanno cercando di stabilire l'effettiva causa di quanto è accaduto. Sono servite diverse ore per rimuovere i mezzi incidentati.

Segui la nostra pagina Facebook!