La vicenda potrà sembrare alquanto surreale, ma si è verificata realmente all'interno di una pasticceria sita a Nole Canavese (area metropolitana di Torino) in via Villanova. Tre giorni fa, un ladro si è intrufolato all'interno di un locale del posto per rubare molto probabilmente gli incassi o oggetti. Una volta entrato all'interno della panetteria-pasticceria però, non è riuscito a resistere ala tentazione di assaggiare qualche dolcetto e specialità culinaria presente sui banconi. Le forze dell'ordine l'hanno così beccato con le mani nella 'marmellata'. L'uomo è stato dunque arrestato e sottoposto alla prassi legale che si applica in questi casi.

Ladro di dolci arrestato

Beneddetto C., questo il nome del ladro colpevole, ha deciso di addentrarsi all'interno del panificio pasticceria 'Garigliet' attraverso una finestra presente sul retro del locale. Benedetto, che di anni ne ha 45, ha rotto il vetro in modo tale da riuscire ad entrare nel locale e rubare qualcosa. Nessuno si sarebbe sicuramente aspettato però, che l'interesse del ladro si potesse riversare sui dolci presenti nel locale.

L'uomo soffermatosi a mangiare, non è riuscito a scappare in tempo per sfuggire alla polizia che nel frattempo era arrivata sul posto: le forze dell'ordine lo hanno infatti colto all'improvviso mentre stava degustando le prelibatezze presenti in negozio.

Il colpevole ha provato a dare una giustificazione a quanto stava facendo ai militari di Corio e Mathi, ma è stato comunque tratto in arresto dalle forze dell'ordine.

Ladro forse responsabile di altri furti in zona

A quanto pare, il 45enne abita piuttosto vicino alla pasticceria-panificio Garigliet di Nole Canavese. Secondo quanto rivelato dalle forze dell'ordine che stanno indagando sul caso. Il ladro di dolci potrebbe essere responsabile anche di altri furti che sono avvenuti nelle ultime settimane sempre in questa zona.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Curiosità

Ulteriori indagini ovviamente, serviranno per chiarire la situazione e scoprire se Benedetto sia il vero responsabile di tutti o parte degli altri furti.

L'uomo inoltre, è stato ritrovato in possesso di un computer portabile, molto probabilmente rubato. La vicenda ha suscitato grande interesse sul posto, ma anche al di fuori del paese. La vicenda è sicuramente molto insolita e a tratti anche divertente.

Che sia di dolci o di denaro, il furto resta comunque un reato punibile penalmente e di cui il ladro dovrà adesso rispondere.

Nel diritto penale italiano infatti, il furto è considerato un reato contro il patrimonio. L'impossessamento di un bene altrui deve essere senza minaccia o violenza, altrimenti per legge diventa una rapina a tutti gli effetti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto