A Fossombrone, un piccolo Comune della provincia di Pesaro e Urbino, nelle Marche, la fortuna ha baciato un cittadino. Il paese conta poco più di 9mila abitanti ed uno di essi potrebbe aver vinto il montepremi di cinque milioni di euro al Gratta e Vinci, almeno che non sia un turista ad averlo fatto. Nella cittadina è iniziata la caccia al vincitore, che secondo alcune indiscrezioni sarebbe un uomo pensionato dell'età di 60 anni circa, ex operaio di una ditta del posto, mentre altri parlano di un fruttivendolo. In molti dicono di averlo individuato, ma comunque molti dubbi restano sulla vicenda.

I sospetti ricadono su un fruttivendolo

La clamorosa vincita è avvenuta nella mattinata di ieri e la notizia si è poi diffusa in serata. Sembra che il vincitore sia stato baciato dalla fortuna già in passato, ma con una cifra nettamente inferiore a quella di ieri. Molti paesani pensano che ad attenere la somma di cinque milioni di euro sia stato il fruttivendolo Erminio Patrignani che ha un negozio sito proprio di fronte alla Tabaccheria del Corso dove è avvenuta la vincita.

A quanto pare, l'uomo è solito giocare al Superenalotto ed ad altri giochi per tentare la fortuna. Nella città si è dunque diffusa questa voce a macchia d'olio, anche se il diretto interessato ha negato il tutto. Ad avvalorare le ipotesi però, ci sarebbe il fatto che i cittadini hanno trovato sulla porta del suo negozio un cartellone con scritto che avrebbe dato via la frutta in maniera gratuita.

Il commerciante nega di essere stato lui il vincitore

Erminio per ora ha negato tutto, dicendo che se fosse stato lui a vincere avrebbe come minimo preso un altro camion di frutta e lo avrebbe regalato a tutti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Curiosità

L'uomo ha rivelato che lui avrebbe usato quella somma per sistemare tutta la famiglia se solo fosse stato lui a guadagnare i cinque milioni di euro.

A parlare è stato anche il Sindaco di Fossombrone Gabriele Bonci, che ha pubblicato un post per commentare la notizia. L'uomo dice di essere stato particolarmente contento che quella cifra sia stata vinta proprio nel suo Comune. Il Sindaco ci ha tenuto però a precisare che non vuole che questa cosa sia presa dai cittadini come un incentivo al gioco.

''Ci sono già troppe persone affette dalla ludopatia, anche dalle nostre parti. L'ultima cosa che ci serve è un'ulteriore corsa al Gratta e Vinci o al Superenalotto. Spero che i soldi siano andati ad una persona che ne aveva veramente bisogno e che ne faccia buon uso, magari anche facendo beneficenza. Se proprio non sa cosa farne potrebbe anche dare 530 euro ad ognuno dei 9400 cittadini. Non siate invidiosi, ma prendete la notizia come una cosa bella per il paese'', dice Bonci.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto