Quella che arriva dall'Ohio, negli Stati Uniti, è una vicenda davvero raccapricciante. Infatti, secondo quanto riporta la stampa internazionale, un uomo di 25 anni, Austin Hopkin, avrebbe violentato ben 28 alunne che frequentavano la scuole dove insegnava e ne avrebbe anche molestate ben 88. Il soggetto lavorava presso la Springboro Community City Schools, ma ha prestato servizio anche in altri istituti scolastici.

Pubblicità
Pubblicità

Le autorità hanno effettuato una serrata indagine su di lui, scoprendo che però le bimbe lo adoravano a tal punto da farsi mettere le mani addosso. Per chi indaga questo non può assolutamente essere un comportamento spontaneo delle bimbe, e lui le avrebbe manipolate a tal punto da farlo sembrare buono e gentile ai loro occhi.

Trentasei capi d'accusa

Secondo quanto riferisce la testata giornalistica online, Leggo, sull'uomo pendono ben 36 capi di accusa.

Pubblicità

Ad incastrare definitivamente il molestatore sarebbero stati alcuni video che mostrerebbero il soggetto che infieriva sulle bambine, probabilmente ignare di quello che gli stava capitando. Infatti nessuna delle piccole ha mai mosso qualche accusa nei suoi confronti, ai loro occhi tutto sembrava normale, una semplice manifestazione di affetto. Fortunatamente le autorità si sono accorte di quanto succedeva in quella scuola e hanno messo fine all'incubo delle bambine, le stesse a quanto pare non si sarebbero neanche confessate con i loro genitori.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Hopkins insegnava ginnastica. Quando seppe di essere indagato si dimise: era il marzo scorso. Gli episodi incriminati si sarebbero verificati tra il dicembre 2018 e i primi mesi di quest'anno. Gli inquirenti in questi tre mesi hanno provveduto ad ascoltare dozzine di studenti, i quali avrebbero confermato alcune attenzioni morbose dell'uomo. I filmati delle telecamere di videosorveglianza poi hanno fatto il resto.

Le bimbe volevano sposarlo

La parte forse più singolare di questa assurda storia di violenza è quella che riguarda un particolare di non poco conto, il quale forse aiuta a capire il livello di manipolazione le piccole erano capitate: le stesse infatti avrebbero espresso di voler sposare il loro maestro. Addirittura gareggiavano in classe pur di ottenere la sua attenzione. Adesso si trova in carcere, e a breve inizierà il processo nei suoi confronti.

Pubblicità

Se ritenuto colpevole rischia davvero parecchi di anni di carcere, se non addirittura l'ergastolo. Sicuramente nelle prossime settimane ci saranno ulteriori novità su questo assurdo episodio, che ha sconvolto sia l'Ohio ma anche tutti gli States. Il procuratore della contea di Warren, David Fornshell, si dice soddisfatto per come è stata condotta l'inchiesta.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto