Si è sfiorata una terribile tragedia familiare questa notte a Coccaglio, nel bresciano, dove un uomo di 59 anni ha tentato di uccidere a martellate la moglie e la figlia, rispettivamente di 51 e 21 anni. Fortunatamente le due donne sono salve, e come riporta la stampa locale e nazionale le due sono state medicate presso l'ospedale e non corrono alcun pericolo di vita. Per loro solo qualche ferita, comunque non grave.

La paura per loro comunque è stata davvero tanta. Adesso si dovranno cercare di capire i motivi che hanno portato l'uomo ad avere questa reazione così sconsiderata. I carabinieri lo hanno tratto in arresto con l'accusa di tentato omicidio.

L'allarme lanciato dal figlio

Secondo quanto riporta Il giornale di Brescia, sulle sue pagine online, pare che a lanciare l'allarme sia stato il figlio della coppia, che abita al piano superiore dello stabile in questione.

Il figlio ha sentito infatti le urla provenire dall'appartamento che si trova di sotto, e quindi ha intuito subito che si stesse per verificare qualcosa di brutto. I militari dell'Arma sono giunti immediatamente sul posto, salvando di fatto le due donne dalla furia dell'uomo. Le stesse, nel frattempo, avrebbero cercato di difendersi, come riportano appunto le ferite presenti sul corpo di madre e figlia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Le conseguenze, come detto, per loro non sono state assolutamente gravi, ma poteva davvero finire nel peggiore dei modi se il figlio non avesse chiamato subito i carabinieri. Contestualmente all'arresto, gli agenti hanno anche effettuato una perquisizione domiciliare, questo in modo da scongiurare la presenza di qualunque altra arma. E la sorpresa è avvenuta proprio nel garage dell'abitazione: qui i carabinieri hanno trovato numerose taniche di benzina, e non si esclude che l'uomo volesse usarle per dare fuoco all'abitazione dopo aver compiuto il misfatto che stava progettando.

Tragedia sfiorata

Coccaglio è attualmente una cittadina sotto choc per quanto avvenuto stanotte, dove appunto si è sfiorato il dramma. Sicuramente nelle prossime ore ci potranno essere ulteriori aggiornamenti su questo assurdo caso di Cronaca Nera, l'ennesimo che in poche ore colpisce il nostro Paese. Qualche giorno fa infatti, un uomo, Domenico Massari, ha ucciso a colpi di pistola, in pubblico, sua moglie, Deborah Ballesio.

L'uomo si è costituito dopo poco tempo dal delitto, che si è consumato in un locale della riviera ligure, per la precisione a Savona. Il killer non si è detto assolutamente pentito di quello che ha fatto. La coppia non si frequentava da anni, e lui già in passato aveva avuto comportamenti violenti contro la donna.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto