Uno spaventoso incidente stradale si è verificato ieri pomeriggio 22 agosto in provincia di Brindisi, precisamente all'incrocio tra due strade provinciali, le quali conducono da un lato verso Oria e dall'altro a Cellino San Marco. Lo stesso è attraversato da un'altra importante arteria stradale, ovvero quella che collega la frazione brindisina di Tuturano a San Donaci. I mezzi coinvolti sono stati tre: precisamente due autovetture, una Opel Astra e una Ford Mondeo, e un camion.

L'impatto vero e proprio è avvenuto tra le due vetture: a bordo della Mondeo viaggiavano due cittadini di nazionalità svizzera, che si stavano dirigendo verso Oria, mentre la Opel proveniva da San Donaci. Le cause del sinistro sono ancora tutte in corso di accertamento; l'Astra si è ribaltata, quindi, a seguito del violento impatto, andando a sbattere contro il camion che era parcheggiato a bordo strada.

La scena che si è presentata ai soccorritori del 118, e agli automobilisti di passaggio, è stata davvero impressionante e in un primo momento si è temuto il peggio: infatti in tutte le vetture sono entrati in funzione gli airbag.

Incidente tra Oria e Cellino San Marco: conseguenze minime

Nonostante i veicoli abbiano subito danni ingenti, le conseguenze dell'incidente sono state comunque minime. I cittadini svizzeri sono rimasti completamente illesi, mentre per il conducente dell'altra vettura e del camion si è reso necessario il trasporto in ospedale tramite le ambulanze del 118, giunte in pochissimo tempo dal presidio di soccorso della vicina San Pietro Vernotico.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Inoltre si è anche reso necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco, giunti questi ultimi dal comando provinciale di Brindisi; i detriti delle vetture si sono sparsi su tutta la carreggiata. Il traffico non ha subito particolari rallentamenti, anche perché a dirigere lo stesso è stata una pattuglia dei carabinieri. Altri colleghi, poi, hanno eseguito i rilievi del caso.

Incrocio teatro d'incidenti anche mortali

Non è la prima volta che tale incrocio diviene teatro di sinistri stradali.

Ieri, per fortuna, non si è verificata una tragedia. Molte volte però, la strada in questione, ha visto anche delle vittime. Sicuramente nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, si potranno conoscere ulteriori particolari sul sinistro in questione. I mezzi incidentati sono stati trasferiti presso il deposito della ditta Tarantini: il personale di quest'ultima, oltre a occuparsi del trasporto dei veicoli, ha provveduto anche a mettere in sicurezze l'area.

E proprio pochi giorni fa, a Oria, c'è stato un terribile scontro sulla strada per il mare, con un bilancio di un morto e nove feriti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto