La notte di San Lorenzo ha rischiato di trasformarsi in tragedia nel Salento, dove sabato sera 10 agosto, intorno alle ore 21:30, un giovane di 22 anni è stato travolto all'improvviso da un treno delle Ferrovie Sud - Est a Maglie. Il convoglio era partito da Lecce, comune capoluogo di provincia, intorno alle ore 20:50, e doveva arrivare a Gagliano del Capo alle 22:22. secondo quanto riferisce la testata giornalistica locale online, Lecce Prima, il macchinista si è accorto che c'era una sagoma sui binari, ma purtroppo, nonostante la bassa velocità del treno, non è riuscito ad evitare l'impatto.

Il ragazzo è stato immediatamente soccorso dal 118 e portato all'ospedale "Vito Fazzi" del comune capoluogo, dove attualmente si trova ricoverato in prognosi riservata. Il ragazzo non è in pericolo di vita ma ha perso una mano.

Ragazzo seduto sui binari

Il macchinista del treno è stato sentito subito dopo dai carabinieri della locale stazione: agli stessi l'uomo ha dichiarato che il giovane fosse seduto nei pressi dei binari.

Il treno che stava conducendo era l'ultimo della serata, e avrebbe terminato il suo servizio una volta arrivato nel Capo. Secondo le indiscrezioni che giungono dalla Puglia, pare che il 22enne stesse trascorrendo una serata con alcuni amici, quando all'improvviso si sarebbe allontanato, e, dopo aver scavalcato un muretto ha raggiunto il punto in cui poco dopo è stato travolto dal convoglio. Prima però che si fermasse in quella posizione la vittima avrebbe percorso circa una trentina di metri a piedi: tale particolare sarebbe confermato anche da una telecamera installata proprio per tenere sotto controllo la ferrovia. Gli altri ragazzi si sarebbero allontanati subito, ma poi sono stati rintracciati poco dopo dai militari dell'Arma.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Vicenda catalogata come incidente

Sul caso comunque proseguono le indagini. La vicenda in questione, dopo aver escluso l'ipotesi di un gesto volontario da parte del ragazzo, è stata catalogata come incidente. Non sono noti, almeno per ora, i motivi che hanno portato il giovane ad allontanarsi dal gruppo di amici. Il 22enne era originario di Gioia del Colle, un comune della provincia di Bari. Gli altri ragazzi hanno comunque raccontato il tutto ai carabinieri, che hanno così potuto ricostruire appieno la vicenda.

Non ci sarebbe, inoltre, nessun iscritto nel registro degli indagati. Il ragazzo ha subito anche altri traumi in varie parti del corpo. Sul luogo del fatto di cronaca, sabato sera si sono recati anche i Vigili del Fuoco, che hanno provveduto a mettere in sicurezza l'area.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto