Il corpo di Elisa Pomarelli è stato ritrovato in località Sariano, in un bosco del comune di Gropparello (Piacenza). Massimo Sebastiani ha indirizzato gli inquirenti verso la tragica scoperta. L'uomo è stato catturato nella giornata di oggi, 7 settembre, e poche ore dopo ha rivelato ai Carabinieri dove cercare il cadavere della ragazza.

Le lunghe ricerche degli scomparsi di Piacenza

È finita nel peggiore dei modi la ricerca della 28enne scomparsa da Piacenza il 25 agosto.

In un primo momento gli inquirenti avevano pensato ad una fuga volontaria con l'amico Massimo Sebastiani, poi hanno indirizzato le indagini per sequestro di persona, dopo aver scoperto che l'uomo era stato avvistato più volte senza la donna nella giornata della scomparsa.

Le indagini hanno avuto una svolta ulteriore quando i sospetti nei confronti di Massimo Sebastiani si sono intensificati. Per giorni, decine di persone, volontari, squadre di soccorritori, vigili del fuoco e carabinieri hanno scandagliato la boscaglia intorno al comune di Gropparello.

Le ricerche per i volontari sono state sospese quando dagli inquirenti l'uomo è stato dichiarato potenzialmente pericoloso, mentre squadre di esperti hanno continuato a cercare tracce dei due scomparsi. Quando i Ris hanno effettuato un sopralluogo presso l'abitazione del 45enne hanno avuto la conferma del disagio in cui l'uomo viveva. La situazione abitativa di Massimo Sebastiani, infatti, sembrava quella di un soggetto mentalmente disturbato, probabilmente schizofrenico, a causa degli oggetti accumulati e della sporcizia che caratterizzava l'ambiente.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Nel pollaio che i due amici avevano costruito insieme, sono state trovate tracce di combustione e nell'auto dell'uomo i Ris hanno rinvenuto tracce biologiche riconducibili a Elisa.

La tragica svolta nelle indagini: la cattura di Sebastiani e il ritrovamento di Elisa

La tragica svolta è avvenuta oggi. Massimo Sebastiani è stato catturato dai Carabinieri e portato in caserma. L'uomo si nascondeva in un casolare sulle colline Piacentine.

Dopo ore di interrogatorio, il 45enne ha rivelato ai Carabinieri dove cercare il corpo di Elisa, la donna di cui pare fosse innamorato senza essere in alcun modo corrisposto.

Le Forze dell'ordine sono state condotte dallo stesso Sebastiani sul luogo e hanno ritrovato il corpo senza vita della 28enne, in un terreno vicino al casolare dove era nascosto l'uomo. Sul posto del sopralluogo si sono recati anche il sostituto procuratore Ornella Chicca e Mauro Pontini, l'avvocato difensore di Massimo Sebastiani.

Il 45enne, al termine delle operazioni è stato trasportato nuovamente in città.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto