Un brutto incidente stradale si è verificato questa mattina 10 settembre in provincia di Lecce, precisamente sulla strada provinciale che collega le cittadine di Trepuzzi e Squinzano. Sono ancora tutte in corso di accertamento le cause che hanno portato una Fiat Panda a urtare un tir di proprietà di una ditta specializzata in trasporti industriali ed eccezionali. Alla guida della vettura, che viaggiava in direzione di Squinzano, c'era la 57enne Marta Santi, originaria di Trepuzzi.

Il sinistro si è verificato proprio all'uscita della cittadina leccese. Purtroppo, nonostante i soccorsi siano giunti immediatamente, per la donna non c'è stato nulla da fare: è deceduta in pochi minuti, in quanto sarebbe rimasta incastrata nella piccola utilitaria.

Illeso il conducente del tir

Secondo quanto riferisce la testata giornalistica locale online Lecce Prima, l'auto si è conficcata con il cofano sotto al camion.

Come già detto, la dinamica del sinistro è tutta da chiarire, ma svariate sono le ipotesi che in queste ore i carabinieri della locale stazione di Trepuzzi stanno prendendo in considerazione. Sempre secondo quanto si legge sui media, il tir potrebbe aver avuto la necessità di frenare all'improvviso oppure di fermarsi, e per questo la macchina che lo seguiva non avrebbe fatto in tempo a evitare l'impatto con il mezzo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Il conducente del mezzo pesante è rimasto illeso e quando è sceso dal camion ha visto l'auto che era conficcata con il cofano sotto il cassone. Gli inquirenti hanno riferito anche che la donna, alla guida della Panda, possa aver avuto un malore improvviso e per questo non sarebbe riuscita più a controllare il veicolo. Su questi particolari si farà chiarezza a breve. Per dovere di cronaca, c'è da precisare che l'incidente non ha coinvolto altri veicoli.

Una donna separata e senza figli

La vittima era molto conosciuta in paese ed era separata e senza figli. La sua salma, al momento, si trova presso l'ospedale Vito Fazzi di Lecce. La Santi aveva lavorato come cuoca nel cantiere di Cerano. Gli inquirenti stanno cercando di raccogliere quante più testimonianze possibili per ricostruire esattamente quanto accaduto questa mattina sull'arteria stradale salentina.

La notizia del decesso della donna si è immediatamente sparsa nella stessa Trepuzzi, destando sconcerto tra gli abitanti del posto. Sicuramente nelle prossime ore ci potranno essere ulteriori aggiornamenti su questo triste episodio. Non è il primo incidente del genere che si verifica nel nostro Paese: il 27 agosto scorso infatti, nel comune di Bisignano, in Calabria, una donna di 51 anni morì dopo aver perso il controllo della sua macchina.

Anche in questo caso per lei non c'è stato nulla da fare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto