Ancora sangue sulle strade del Salento, dove la notte scorsa, durante la serata dedicata alla festa di Halloween, una ragazza di 17 anni, Siria Fanciullo, è deceduta a causa di un violento schianto in auto. Secondo quanto riferisce la stampa locale, pare che la ragazza viaggiasse insieme ad altre tre persone a bordo di una Renault Clio sulla strada statale 275, che collega Lucugnano (frazione di Tricase) ad Alessano.

Nella stessa vettura quindi c'erano le sue due sorelle e il cognato: quest'ultimo sarebbe stato il conducente stesso della vettura, il quale avrebbe perso il controllo della macchina per cause che sono ancora tutt'ora in fase di accertamento. Una cosa è certa: il dramma non è stato provocato ne dall'assunzione di sostanze stupefacenti, ne dall'alcol, ma si è trattato di una tragica fatalità. L'auto è andata a sbattere contro il muro di cinta dell'azienda "Ferramenta Bennardi". Tutti i giovani, incluso il conducente quindi, sono risultati negativi all'assunzione di sostanze psicotrope.

Avevano trascorso una serata di festa

Come molti giovani ieri sera, anche la comitiva di Siria aveva deciso di trascorrere una serata di relax e spensieratezza insieme agli amici. Gli altri tre occupanti del veicolo sono rimasti gravemente feriti: fortunatamente nessuno di loro rischia la vita. In quel tratto poi la strada è rettilinea e non c'è nessuna curva. La minorenne sarebbe morta quasi all'istante, mentre una delle sue sorelle, Giada, ha riportato numerosi e gravi traumi, e per questo c'è molta apprensione per lei.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Una notte di Halloween tragica quindi, che ancora una volta vede coinvolte delle giovani vite. Nel frattempo la vettura è stata posta sotto sequestro e sulla stessa si eseguiranno ulteriori accertamenti. Sul luogo del fatto di cronaca ieri sera sono intervenuti i Carabineri della stazione di Alessano, dipendenti da quella di Tricase, e numerose e ambulanze del 118. Siria era originaria di Presicce, una piccola località dell'hinterland salentino.

Sconvolti famigliari e amici

La tragica scomparsa di Siria ha provocato sgomento nel piccolo paesino in cui lei viveva con le sue sorelle, Presicce appunto. In queste ore sono stati numerosi i messaggi di cordoglio che sono giunti sulle sue pagine social. La 17enne frequentava il quinto anno del liceo linguistico "G.Comi" di Tricase e quest'anno aveva gli esami di maturità. La dirigente scolastica è profondamente addolorata per quanto accaduto a Siria e alle sue sorelle, e la stessa ricorda di come proprio pochi giorni fa, nella stessa scuola, si fosse tenuto un convegno riguardante proprio la sicurezza stradale. Tutto l'istituto si stringe attorno al dolore della famiglia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto