Un brutto omicidio-suicidio è avvenuto martedì 29 ottobre in Texas, negli Stati Uniti, precisamente a Deer Park. Infatti, secondo quanto riferisce la stampa locale, pare che una donna, Ashley Auzenne, di 39 anni, abbia ucciso i suoi tre figli di sette, nove e undici anni per poi togliersi la vita a sua volta. La donna avrebbe ucciso gli infanti con una pistola, poi avrebbe rivolto l'arma contro se stessa.

Dalle indiscrezioni che giungono dagli States, pare che la signora avesse divorziato da circa una settimana da suo marito. Molto probabilmente non accettava questa situazione che si era venuta a creare. I quattro corpi, ormai esanimi, sono stati trovati da una parente che era andata a casa della donna per sincerarsi che tutto procedesse bene. Sul posto immediatamente è intervenuta la polizia per i rilievi del caso.

Vittime sparse per la casa

I media internazionali hanno riferito che le vittime erano sparse in parti diverse della casa. Inoltre, secondo quanto riferisce il giornale italiano online, Fanpage, pare che la Auzenne fosse una donna che, da diverso tempo, si batteva per porre fine all'utilizzo legale delle armi negli Stati Uniti. Gli stessi inquirenti hanno avuto fin da subito chiara la situazione, spiegando che si è trattato di un gesto volontario che la donna stessa ha messo in atto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Nei prossimi giorni saranno sicuramente eseguiti ulteriori accertamenti su questo assurdo fatto di cronaca che ha sconvolto gli Stati Uniti e lo stesso Stato del Texas. La Polizia fa sapere che il quartiere in cui è avvenuto il crimine è una zona abbastanza tranquilla di Deer Park. La notizia di quanto accaduto in casa Auzenne ha raggiunto immediatamente l'ex marito di Ashley, Murvin, che è rimasto davvero sconcertato quando ha saputo che cosa era successo.

Il nonno paterno: 'Bambini fantastici'

Sulla vicenda è intervenuto anche il nonno paterno dei tre bambini uccisi, di cui per privacy non riportiamo le generalità. L'uomo ha detto che erano dei bimbi fantastici e che adesso la famiglia si è radunata intorno al padre degli infanti per potergli stare accanto in questo momento davvero difficile per lui. Una vicina di casa molto spesso accoglieva i piccoli in casa sua: la donna adesso si dice molto arrabbiata per quanto successo e che "fa male che qualcuno possa prendersela con dei bambini".

Ancora una volta, quindi, giovani vite sono vittime di gesti estremi compiuti dai loro cari. Sicuramente, come già detto, nelle prossime settimane si avrà un quadro più chiaro di quello che è successo. Proprio a luglio scorso Ashley aveva pubblicato su Facebook una bella fotografia che la ritraeva su un prato con i suoi tre figlioletti. I quattro, in quell'occasione, si trovavano in un parco.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto