Dalla Basilicata arriva una terribile notizia di Cronaca Nera. Nella mattinata di oggi, sabato 28 marzo, è stato ritrovato il corpo senza vita del piccolo Diego, il bimbo di 3 anni scomparso ieri dalla sua abitazione di Metaponto (piccola frazione balneare del comune di Bernalda, in provincia di Matera). Il corpicino, come è stato confermato dai carabinieri di Pisticci (titolari dell'indagine) è stato rinvenuto non lontano dalla foce del fiume Bradano.

La scomparsa del piccolo Diego

Ieri, venerdì 27 marzo, Diego, si trovava con il padre e la madre, entrambi imprenditori agricoli, nella sua abitazione in contrada Marinella, nelle campagne di Metaponto.

Il piccolo, intorno alle 10 del mattino, stava giocando tranquillamente quando, ad un certo punto, probabilmente approfittando di un momento di distrazione dei genitori, è riuscito ad uscire di casa e a allontanarsi.

Dopo pochi minuti, la mamma, resasi conto dell'assenza del figlioletto, è subito corsa fuori a cercarlo con il marito. Diego, però, già non c'era più; così, i coniugi, poco prima delle 11, hanno dato l'allarme e sporto denuncia di scomparsa ai carabinieri della vicina caserma di Pisticci (sempre in provincia di Matera).

Ritrovato morto il piccolo Diego

Questa mattina, poco dopo le 8, il tragico epilogo. Dopo 20 ore di ricerche, i cani molecolari dei carabinieri del Centro cinofili di Firenze, hanno rinvenuto il corpo ormai senza vita del piccolo Diego.

Il bimbo, secondo quanto emerso, è stato ritrovato in un canneto che costeggia la foce del fiume Bradano. Gli inquirenti, ora, sono al lavoro per ricostruire l'esatta dinamica della tragedia e, nelle prossime ore, per chiarire le cause del decesso verrà effettuata l'autopsia.

Le ricerche del bambino era scattate immediatamente e avevano impegnato carabinieri, polizia, unità cinofile, vigili del fuoco, il nucleo sommozzatori e semplici volontari.

Più volte, nel pomeriggio di ieri - mentre il nucleo specializzato Saf (speleo alpino fluviale) passava al setaccio gli argini del fiume - si erano alzati in volo anche i droni dotati di termocamere e un elicottero. L'esito delle operazioni, però, era sempre stato negativo.

Gli appelli per ritrovare il piccolo Diego

La notizia della scomparsa del piccolo Diego, un bel bambino biondo dallo sguardo vivace, aveva subito fatto il giro del piccolo centro lucano e dell'Italia. La trasmissione "Chi l'ha visto?", infatti, informata della scomparsa, per sostenere le ricerche aveva lanciato un appello dalla sua pagina Facebook, diffondendo la foto del bambino, uscito di casa con una felpa arancio e dei pantaloni neri.

Anche Gianluigi Nuzzi, durante la puntata di "Quarto Grado" andata in onda nella serata di ieri, nella speranza di ritrovare il ragazzino sano e salvo, aveva dedicato ampio spazio alla vicenda.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!