Nella giornata di ieri, domenica 17 maggio, in Canada, un aereo acrobatico è precipitato causando un morto e un ferito. Il fatto è avvenuto nella regione della British Columbia, vicino Kamloops, a poca distanza da Vancouver. Un aereo, appartenente alla pattuglia acrobatica del corpo dell'aviazione militare canadese, è precipitato poco dopo il decollo. Doveva prendere parte alla commemorazione indetta per celebrare il personale sanitario e tutti i cittadini canadesi impegnati nella lotta al Coronavirus. Nelo schianto ha perso la vita la capitana Jen Casey, mentre il capitano Richard MacDougall è rimasto gravemente ferito.

Aereo precipita in Canada, la ricostruzione

Stando a quanto riportato dai media internazionali, l'aereo avrebbe preso fuoco subito dopo il decollo, precipitando poi nei pressi del giardino di un abitazione. L'incidente ha causato un morto e un ferito, la vittima sarebbe la capitana Jay Casey. Richard MacDougall, un altro capitano, sarebbe rimasto ferito gravemente, ma al momento non sembra essere in pericolo di vita. Nelle immagini dell'incidente, raccolte dai presenti, si vedono alcuni membri dell'equipaggio catapultarsi fuori dal velivolo in picchiata, poco prima che si schiantasse al suolo. Alcuni testimoni, inoltre, hanno notato il pilota del jet lanciarsi col paracadute per poi atterrare sul tetto di una casa.

La conferma delle forze armate canadesi

Dopo la comparsa di numerosi video sui social, le forze armate canadesi si sono pronunciate sull'incidente mediante un annuncio su Twitter: "Diamo comferma che una persona appartenente alla squadra CF Snowbird è morta mentre un'altra ha riportato delle ferite gravi.

Abbiamo provveduto a contattare tutte le famiglie delle persone coinvolte. Più tardi forniremo maggiori informazioni".

Il premier Trudeau: 'Gli Snowbirds hanno volato per tutto il Paese per sollevare i canadesi durante questo periodo difficile'

Molte le personalità di spessore che hanno speso parole di cordoglio in merito alla vicenda.

Primo tra tutti il ministro della difesa, Harjit Sajjan, che ha espresso le sue condoglianze in seguito al tragico evento: "Per i canadesi gli Snowbirds sono una fonte di gioia, simbolo delle prodezze di cui il nostro popolo è capace".

Il premier canadese, Justin Trudeau, si è dimostrato profondamente dispiaciuto e ha condiviso un suo pensiero per le famiglie della capitana Casey, deceduta in seguito all'incidente, e del capitano MacDougall, rimasto gravemente ferito: "Gli Snowbirds hanno sorvolato tutto il paese con l'obiettivo di dare conforto ai canadesi in questi tempi difficili. Rappresentano la parte migliore del Canada e ci dimostrano l'eccellenza mediante le loro incredibili capacità.

I loro voli hanno donato un sorriso giornaliero e tutti i canadesi e ci hanno reso estremamente orgogliosi".

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!