Arrivano notizie confortanti in merito al dirigente ed ex giocatore della Roma Morgan De Sanctis, coinvolto in un incidente stradale nella notte del 6 gennaio. L'ex portiere infatti intorno alle mezzanotte del giorno dell'Epifania è rimasto vittima di un incidente stradale sulla Via Cristoforo Colombo, nei pressi di Piazza dei Navigatori. Morgan De Sanctis stava ritornando a casa (abita in zona Aventino) dopo essere stato a Trigoria. Inizialmente ha deciso di recarsi a Villa Stuart ma vista la gravità delle sue condizioni, è stato trasportato presso l'Ospedale Gemelli. Gli è stata asportata la milza, il dirigente della Roma ha riportato anche fratture multiple alle costole e ferite dorsali.

Attualmente è stato trasferito in terapia intensiva, come è da prassi dopo un intervento chirurgico. Il decorso post operatorio prosegue regolarmente, il dirigente rimarrà in ospedale qualche giorno.

La vicinanza di Fonseca e Veretout a De Sanctis

Notte di paura per Morgan De Sanctis ed in generale per tutta la Roma, dopo che il dirigente è stato coinvolto in un incidente stradale ed operato d'urgenza. Asportata la milza per l'ex portiere, che però ha reagito bene all'intervento ed attualmente è in terapia intensiva come da prassi. Non è mancata la vicinanza da parte della Roma, sia per bocca dell'allenatore Paulo Fonseca che tramite i giocatori. Il tecnico portoghese gli ha dedicato la vittoria in campionato contro il Crotone ai microfoni di Sky Sport, mentre il centrocampista Jordan Veretout ha voluto riservargli un pensiero sul suo account ufficiale di Instagram.

Il francese ha scritto: "Questa è per te Morgan! Riprenditi in fretta, ti aspettiamo", postando anche delle immagini riguardanti il match contro il Crotone e terminato 3 a 1 per la Roma.

Da ricostruire la dinamica dell'incidente

Ancora non è nota la dinamica dell'incidente in cui è è stato coinvolto Morgan De Sanctis. Sul posto infatti non sarebbero intervenute le forze dell'ordine, nonostante il grave stato di salute del dirigente della Roma dopo l'incidente.

L'ex portiere si sarebbe recato a Villa Stuart dopo aver chiamato un amico. Proprio dalla clinica romana ci sarebbe stato il trasporto d'urgenza all'ospedale Gemelli.

La carriera dirigenziale di Morgan De Sanctis

Dopo tre stagioni alla Roma da secondo portiere (dal 2013 al 2016) Morgan De Sanctis ha deciso di continuare a rimanere nel calcio diventando già dal 2017 team manager della società allora di proprietà di Pallotta.

Sempre nello stesso anno ha ottenuto il patentino per poter allenare fino alla Serie C e per essere allenatore in seconda in Serie B e Serie A. Nel 2018 invece supera l'esame finale da direttore sportivo e dall'estate 2020 ha sostituito alla Roma l'esonerato Gianluca Petrachi.

Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!