Matteo Bassetti ha spiegato perché il vaccino contro la Covid è efficace e sicuro. Il professore dell'Università di Genova e direttore delle Malattie Infettive del San Martino, si è rivolto ai propri follower e ha provato a fugare tutti i dubbi in vista di quella che sarà la più grande campagna vaccinale della storia dell'umanità. Vaccinarsi in grande percentuale sarà un passaggio cruciale ai fini dell'ottenimento dell'immunità di gregge e da tempo Bassetti chiede una campagna di comunicazione per sensibilizzare l'opinione pubblica verso la campagna vaccinale.

Coronavirus, Bassetti precisa i principi di funzionamento del vaccino

L'idea espressa da tempo da Bassetti è che in Italia servirebbe informare quanto più possibile i cittadini. E l'infettivologo ha deciso, in un certo senso, di mettersi in proprio, pubblicando un video sui propri canali social in cui ha chiarito i principi di funzionamento del vaccino.

Bassetti ha precisato che la sua spiegazione riguarda quelli che, al momento, sono i due vaccini disponibili in Italia e che sono basati sull'mRna. Con dei fogli, ha mostrato quella che è la struttura del virus Sars-Cov2. Nel mostrare lo schema corona, ha indicato come intorno si possa trovare la così detta "proteina Spike". Come si può notare dall'immagine mostrata dall'infettivologo esse sono tante e dispongono attorno al perimetro del virus andando a generare la caratteristica "corona".

L'infettivologo ha precisato che questa struttura che, di fatto, genera la corona del virus risulta molto importante poiché va ad instaurare i legami con quelle che sono le cellule del corpo umano attraverso i recettori.

"Il vaccino a mRna - ha spiegato Bassetti - è un messaggio contenuto nella fiala, lo iniettiamo nel nostro corpo come se se fosse una chiave e si lega al ribosoma che è come se fosse una stampante.

Legge l'informazione e inizia a produrre le proteine Spike".

Vaccino Covid, l'importanza dell'mRna messaggero

"Ci sono - ha precisato Bassetti - delle foto segnaletiche che entrano nel nostro corpo, arrivano gli anticorpi che si mangiano la proteina spike, ma nel momento in cui la mangiano imparano ad ucciderla, la mettono nel loro interno e se un domani le nostre cellule vengono nuovamente in contatto con il virus, la riconoscono e la uccidono"

"Questo - ha concluso l'infettivologo - è il meccanismo attraverso il quale il meccanismo il quale funziona.

Vaccino sciuro più di ogni altro , perché porta un'informazione e non porta nessun tipo di virus vivo, né di virus attenuato, né di virus morto".

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!