Dramma per Sinead O’Connor: la cantante irlandese, 55 anni, ha annunciato in un commovente tweet che il figlio Nevi'im Nesta Ali Shane è deceduto in circostanze ancora non del tutto chiarite.

L’interprete ha scritto che il ragazzo di 17 anni, da lei definito “vera luce della mia vita”, avrebbe interrotto la sua “lotta terrena”. Nel suo messaggio Sinead ha anche aggiunto il suo augurio che nessuno in futuro possa seguirne l'esempio: a quanto pare il giovane sarebbe misteriosamente scomparso nel nulla due giorni prima del ritrovamento del suo corpo esanime.

L’ultima volta era stato visto giovedì 6 gennaio a Tallaght, città a sud di Dublino. Il corpo invece sarebbe stato ritrovato a Bray, nella contea di Wicklow.

L’appello lanciato da Sinead O'Connor dopo la scomparsa di Shane

Nei giorni scorsi Sinead O'Connor aveva utilizzato Twitter per lanciare un appello per il figlio scomparso. L’interprete di Nothing Compares 2 U si era direttamente rivolta a Shane, spiegando che con il suo silenzio la stava spaventando a morte e invitandolo a presentarsi al più presto a una stazione della polizia.

Inoltre O’Connor aveva chiesto a chiunque fosse stato con lui di fornire alle forze dell’ordine notizie del ragazzo. Infine la cantante aveva pregato il figlio di non farsi del male, sottolineando come la sua vita fosse preziosa e come il mondo le sarebbe crollato addosso senza di lui.

“Tu sei il mio cuore, ti prego di non impedirgli di battere”, ha scritto Sinead.

Già nel 2019 Shane O’Connor aveva fatto perdere le proprie tracce

Shane O’Connor aveva provato due volte a togliersi la vita. Per questo il ragazzo era sotto osservazione presso l’ospedale di Tallaght: dopo l’improvvisa sparizione del giovane la madre aveva minacciato la struttura sanitaria di intentare una causa per il mancato controllo sul ragazzo.

Infatti già in passato il giovane era scomparso nel nulla per qualche giorno: nel mese di gennaio del 2019 l’allora 14enne aveva fatto perdere le proprie tracce, allarmando i familiari. Anche in quel caso Sinead aveva scritto un messaggio per chiedere informazioni a chiunque avesse visto il figlio, quella volta scappato da Wicklow.

Tuttavia in quella circostanza l’allarme rientrò dopo qualche giorno, quando Shane fu ritrovato sano e salvo.

Shane O'Connor era nato dalla relazione di Sinead con Donal Lunny

Il padre di Shane è Donal Lunny, musicista irlandese, con cui Sinead ha avuto in passato una relazione. Infatti nella sua turbolenta vita sentimentale la cantante è stata sposata per quattro volte e ha avuto altri tre figli. Il primogenito si chiama Jake: nato dal primo matrimonio dell’interprete con John Reynolds, ha recentemente reso O’Connor nonna di un bambino. Sinead è stata sposata anche con Nick Sommerlad, Steve Cooney e Barry Herridge, mentre gli altri due figli sono Roisin, che ha John Waters come padre, e Yeshua Francis Neil, il più giovane, nato da Frank Bonadio.