A Cetraro, in provincia di Cosenza, un uomo di 71 anni ha perso la vita dopo essere rimasto incastrato nella motozappa con la quale lavorava nei terreni di sua proprietà. Le forze dell'ordine, intervenute sul luogo dell'accaduto insieme ai vigili del fuoco, stanno lavorando per fare chiarezza sulle cause dell'incidente. Sul posto anche l'equipe medica del 118, che ha potuto solamente constatare il decesso dell'uomo.

Anziano 71enne morto schiacciato dal rimorchio della motozappa mentre lavorava in campagna a Cetraro

Un tragico incidente si è verificato in Calabria e la vittima è un 71enne, Giuseppe Nepita, ispettore di polizia in pensione di Cetraro, cittadina della provincia di Cosenza.

La tragedia si è consumata nel tardo pomeriggio di venerdì 22 aprile in contrada Ciciariello, dove l'uomo si recava abitualmente presso una sua proprietà per dedicarsi a dei lavori. È deceduto dopo essere rimasto, presumibilmente, schiacciato dal rimorchio della motozappa.

Anziano schiacciato dal rimorchio della motozappa a Cetraro: la vicenda secondo le prime indiscrezioni

In base a quanto emerso dalle prime indiscrezioni, l'ex ispettore di polizia si sarebbe recato presso la sua proprietà per eseguire alcuni lavori. L'uomo si sarebbe messo alla guida del mezzo agricolo, improvvisamente il rimorchio si sarebbe ribaltato e l'anziano avrebbe perso la vita in quanto rimasto schiacciato dal mezzo, che non gli avrebbe lasciato scampo.

Sul posto il 118, i carabinieri e i vigili del fuoco

Sul luogo dell'accaduto sono giunti immediatamente i carabinieri e i vigili del fuoco e il personale sanitario del 118, che non ha potuto far altro che constatare il decesso del 71enne. Vista la gravità dell'incidente era stato allertato l'elisoccorso, intervento successivamente annullato in quanto l'anziano aveva ormai esalato l'ultimo respiro.

Le cause dell'incidente sono ancora in fase di accertamento da parte delle forze dell'ordine, saranno i carabinieri intervenuti sul posto a ricostruire l'esatta dinamiche,

Gli abitanti di Cetraro in lutto per la tragica scomparsa

Giuseppe Nepita era molto conosciuto in città, non soltanto per la professione che aveva svolto per tanti anni, ma anche per il suo carattere aperto e affabile.

Era appassionato di agricoltura ed era solito trascorrere gran parte del suo tempo libero lavorando presso la sua proprietà in campagna. Oltre ai familiari di Nepita, il tragico accaduto ha sconvolto tutti gli abitanti di Cetraro.