I maccarruni al ragù, sono una ricetta tipica della cucina cosentina ma viene preparata in tutto il resto della regione Calabria. Si tratta di una ricetta abbastanza caratteristiche che generalmente le nonne preparano la domenica a pranzo. Si tratta quasi di una tradizione domenicale. Ecco gli ingredienti per la preparazione per sei persone.

Ingredienti

  • 500 g di farina
  • 2 uova
  • 150 g di carne di maiale
  • 150 g di spezzatino di carne di maiale
  • vino rosso
  • concentrato di pomodoro
  • cipolla
  • allora
  • ricotta salata secca
  • olio
  • sale e pepe

Procedimento

Per preparare questa ricetta dovete cominciare con la preparazione dei 'maccarruni'. Questi vanno preparati rigorosamente a mano altrimenti il sapore non sarà lo stesso.

Disponete su un piano la farina a fontana, mettete le uova e l'acqua necessaria. Cominciate a impastare tenendo presente che l'impasto dovrà essere compatto e non troppo morbido. Prendete poi un po di impasto per volta e fate dei rotolini lunghi e tagliateli a pezzetti. Ogni pezzetto dovrà essere circa di quattro centimetri. Prendete un ferro da calza appoggiateli sul pezzetto e cominciate ad arrotolare in modo da allungare ed affinare il pezzetto. La lunghezza dovrà essere di circa sette-otto centimetri. Sfilate il ferro e mettete i maccarruni ottenuti su un tovaglia da cucina.

Preparate poi il sugo con il ragù. Scaldate un po' di olio in una casseruola. Mettete la cipolla tagliata a fettine sottili e fatela dorare. Insaporite la carne di maiale e lo spezzatino, aggiungete alloro, spruzzate un po' di vino e lasciate evaporare.

Poi versate il concentrato di pomodoro e un po' di acqua riscaldata. Salate e pepate. Continuate a cuocere finché la carne non sarà cotta. Dovrà cuocere abbastanza lentamente e per circa due ore. Intanto portate l'acqua ad ebollizione per cuocere i maccarruni. Quando saranno cotti condite con il ragù che avete preparato e poi mettete sopra un po' di ricotta grattuggiata. Il piatto è ora pronto per essere servito e gustato con i vostri cari. Servite ancora caldo e buon appetito!