La torta al limone è un classico dolce italiano profumato e delicato che si prepara in pochissimo tempo e che mette d’accordo tutti. Il limone infatti regala a questo dolce un profumo agrumato senza paragoni. Questa torta si può mangiare a colazione, per una dolce e genuina merenda o come dessert magari accompagnandola con del buon limoncello.

  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 45 minuti circa.
  • Ingredienti per una tortiera di 24cm di diametro:
  • 150 gr di burro da centrifuga
  • 140 gr di zucchero semolato
  • 3 uova medie
  • pizzico di sale fino
  • 2 limoni bio
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 200 gr di farina per dolci
  • 50 gr di amido di mais
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • zucchero a velo

Come preparare la torta al limone

In una terrina capiente unire il burro morbido, un pizzico di sale fino e lo zucchero semolato e azionare lo sbattitore elettrico (o la planetaria) fino ad ottenere una crema abbastanza spumosa.

Prendere le uova e separare i tuorli dagli albumi; unire un tuorlo alla volta al composto di burro e zucchero, sempre mantenendo in azione le fruste. Quando i tuorli saranno ben amalgamati, aggiungere due cucchiai di succo di limone e la scorza grattugiata di due limoni precedentemente lavati. Infine amalgamare al tutto anche la farina setacciata con l’amido di mais e il lievito.

Mescolare ancora e una volta ottenuto un composto liscio e omogeneo, separatamente montare gli albumi a neve ferma.

Aggiungere quest’ultimi all’impasto, mescolando dal basso verso l’alto con una spatola per evitare che si smontino.

Versare la pastella all’interno della tortiera imburrata e infarinata (oppure semplicemente rivestita di carta forno), livellare la superficie e mettere in forno preriscaldato in modalità statico a 180°C per 45 minuti circa.

Valida la prova stecchino per verificare il corretto grado di cottura del dolce.

Quando la torta sarà cotta, sfornarla e lasciarla intiepidire all’interno della tortiera. Solo successivamente trasferirla su un piatto da portata, cospargerla di zucchero a velo e servirla.

La torta al limone può essere conservata sotto una campana di vetro per circa 5 giorni.

Varianti

Per rendere il dolce ancora più sfizioso, è possibile aggiungere una manciata di gocce di cioccolato bianco all’impasto oppure anche delle mandorle tritate.

Se non dovete eccedere con gli zuccheri, potete fare a meno di aggiungere lo zucchero a velo alla fine.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto