Con l’avvicinarsi dell’estate, spesso si ha il desiderio di pasti freschi, subito pronti e dal sapore di mare. Ecco allora il momento di aprire la fatidica scatoletta di tonno sott’olio, da gustare così com’è o accompagnato da insalata, olive, pasta, verdure o uova. Si tratta di una carne delicata, digeribile, magra e rosata, di un cibo di alto valore nutritivo, perché contiene grassi insaturi che non aumentano il livello di colesterolo, e di un elemento indispensabile nelle diete contro l’arteriosclerosi.

Inoltre, è un alimento ricco di vitamine, come la B12 e la PP, che sono essenziali per la buona Salute dell’individuo, di minerali, quali ferro e selenio, che hanno effetti benefici sull’organismo, e di proteine. Ma i punti forti del tonno sott’olio sono il sapore, così gustoso e intenso da rendere l’ingrediente gradito anche a chi non ama il pesce (perfino ai bambini!), e la facilità d’uso, perché permette di risolvere un pranzo all’ultimo secondo o di organizzare una cena senza che si abbia fatto la spesa. Insomma, non resta altro da fare che scegliere una ricetta tra le 4 riportate qui di seguito e mettersi a tavola dopo pochi minuti di preparazione.

Insalata di pasta

Ingredienti (dosi per 4 perone)

  • 300 g di pasta corta;
  • 200 g di tonno sott’olio;
  • 200 g di pomodori;
  • 80 g di fagiolini;
  • 80 g di olive nere;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale.

Procedimento

Cuocere la pasta corta in abbondante acqua salata, scolarla al dente, lasciarla raffreddare, trasferirla in una ciotola, unirla al pesce inscatolato, ai pomodori scottati, sbucciati, privati dei semi e ridotti a dadini, ai fagiolini lessi e alle olive nere snocciolate, condirla con olio extravergine d’oliva e una presa di sale e servirla fredda.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute Ricette

Nizzarda

Ingredienti (dosi per 6 perone)

  • 400 g di fave sgranate;
  • 400 g di pomodori;
  • 200 g di tonno sott’olio;
  • 1 peperone rosso;
  • olive nere;
  • 4 uova sode;
  • 2 cipollotti;
  • 2 carciofi;
  • 1 cetriolo;
  • 12 filetti d’acciuga sott’olio;
  • sedano;
  • 1 mazzetto di foglie di basilico a striscioline;
  • aglio;
  • succo di limone;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale.

Procedimento

Mondare, lavare e asciugare le verdure. Tagliarle a listarelle, sistemarle in un piatto da portata capace e profondo dopo averlo strofinato con l’aglio e aggiungerle al tonno sott’olio, alle olive nere, a 4 uova sode e a 12 filetti d’acciuga sott’olio.

Condire il tutto con 1 mazzetto di foglie di basilico a striscioline, succo di limone e olio extravergine d’oliva, mescolare in presenza dei commensali e servire immediatamente.

Pollo in salsa tonnata

Ingredienti (dosi per 4 perone)

  • 1 pollo lesso;
  • 4 zucchine;
  • 4 carote;
  • 200 g di tonno sott’olio;
  • 1 cucchiaio di capperi;
  • 2 cucchiai di maionese;
  • 1 mazzetto di prezzemolo tritato;
  • 1 dito di vino bianco secco;
  • sale;
  • pepe.

Procedimento

Disossare il pollo lesso e ridurre la polpa ottenuta a fettine sottili da disporre nel piatto da portata su un letto di zucchine e carote crude tagliate a julienne.

Sgocciolare il pesce inscatolato e creare la salsa tonnata frullando per 1 minuto il tonno sott’olio, 1 cucchiaio di capperi, 2 cucchiai di maionese, 1 mazzetto di prezzemolo tritato, 1 dito di vino bianco secco, pochissimo sale e un pizzico di pepe. Coprire le fettine di polpa di pollo con le verdure e con la salsa tonnata preparata e servire dopo 2 ore.

Polpettone freddo

Ingredienti (dosi per 4 perone)

  • 400 g di tonno sott’olio;
  • 2 cucchiai di Grana Padano;
  • 2 uova;
  • salsina al basilico;
  • sale;
  • pepe.

Procedimento

Sgocciolare il pesce inscatolato e passarlo nel tritatutto per ridurlo in finissimo purè da amalgamare con 2 cucchiai di Grana Padano, 2 uova, pochissimo sale e un pizzico di pepe.

Avvolgere il composto in un foglio di alluminio e dargli la forma di un rotolo. Legare il pacchetto con lo spago e farlo cuocere per 15 minuti in abbondante acqua bollente salata. Scolare il polpettone e lasciarlo raffreddare prima di servirlo a fette regolari, condito con una salsina al basilico e una guarnizione a piacere: insalata, ravanelli, uova sode ecc.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto