Simile a un budino ma molto più leggera, perché preparata senza uova e con pochi ingredienti, la panna cotta è un vero classico della nostra cucina. Di origine piemontese, nata a cavallo del 1900, oggi la mangiamo in tutta Italia ed è conosciuta anche all’estero in tutta la sua semplicità ma anche nelle sue tante varianti.

Per l’assenza di uova la panna cotta è un dessert che va bene per tutti, anche per i bambini più piccoli visto che la presenza dell’uovo determina spesso una delle allergie alimentari più comuni nei primi anni di vita.

La ricetta classica della panna cotta prevede infatti tre semplici ingredienti, ovvero panna, zucchero e gelatina alimentare, eventualmente con l’aggiunta di qualche aroma e/o di topping a piacere da cospargere sopra il dolce una volta pronto.

Può essere infatti servita con salse aromatizzate, come quella al caramello o al cioccolato, o salse alla frutta (cosiddette coulis) come quella alle fragole o ai frutti di bosco, oppure semplicemente con una spolverata di cacao o delle scaglie di cioccolato fondente.

Un dessert versatile e con tante varianti

Ne esistono inoltre diverse versioni, ad esempio quella al cioccolato con salsa all’arancia, o quella “più estiva” con la frutta in pezzi all’interno del dolce, che fanno della panna cotta un dessert davvero versatile e adatta a molteplici situazioni: come dessert alla fine di un pranzo o di una cena, o per una colazione golosa, o ancora per essere servita al bicchiere durante un brunch o una merenda.

Quella che proponiamo è una variante più leggera, con meno panna e con l’aggiunta di latte parzialmente scremato. Inoltre la quantità di zucchero è leggermente ridotta rispetto ad altre Ricette analoghe, visto che risulta già abbastanza dolce così, ma naturalmente si può regolare in base ai propri gusti.

La panna cotta con salsa alle fragole

Ingredienti per la panna cotta:

- 500 g di panna fresca da montare

- 250 g di latte p.s.

- 125 g di zucchero

- 1 cucchiaino di zucchero vanigliato (oppure ½ cucchiaino di estratto di vaniglia)

- 10 g di gelatina in fogli, ammollati in acqua fredda e ben strizzati

Ingredienti per la salsa alle fragole:

- 250 g di fragole

- 50 g di zucchero semolato

- 1 cucchiaio di succo di limone

Preparazione

Per prima cosa si deve mescolare insieme la panna, il latte, lo zucchero vanigliato, e far cuocere a fuoco basso (senza farlo bollire) per qualche minuto.

Dopodiché aggiungere la gelatina strizzata e mescolare il tutto, sempre a fuoco lento, fino a non avere più grumi.

Chi utilizza il Bimby metta nel boccale la panna, il latte, lo zucchero vanigliato, e faccia cuocere 6 minuti/80°C/velocità 3. Dopo aggiungere la gelatina ben strizzata e amalgamare: 10 sec./vel.3. Aggiungere la gelatina ben strizzata e amalgamare 20 sec./velocità 3.

Poi si deve trasferire il composto in uno stampo per budino da 1 litro oppure distribuire in 6/8 stampini monodose. Far raffreddare per almeno 5 ore prima di servire.

Per la salsa alle fragole, dopo aver lavato e asciugato le fragole tagliarle a pezzetti e metterli in una casseruole con lo zucchero e il limone. Cuocerle a fuoco lento fino a completo scioglimento dello zucchero e portare a bollore per qualche minuto.

A questo punto si potrà frullare il tutto con un mixer ad immersione per ottenere una coulis densa ma omogenea, oppure lasciarla più grossolana con alcuni pezzi di fragole.

Per preparare la salsa alle fragole col Bimby mettere tutti gli ingredienti nel boccale e cuocere per 7 min./80°/vel. 3. A fine cottura si potrà scegliere di frullare per qualche secondo a velocità 7.

La salsa dovrà essere versata sulla panna cotta subito prima di servirla; per questo è bene sapere che può essere conservata in frigorifero anche per 3 o 4 giorni all’interno di un contenitore chiuso ermeticamente, oppure può essere congelata e conservata per diversi mesi.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!