Gli arancini di riso alla siciliana sono molto conosciuti in tutto il mondo. Da anni rappresentano un must della cucina italiana e sono stati inseriti nella lista prodotti agroalimentari tradizionali italiani (PAT) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (MiPAAF).

Questo popolare street food è composto principalmente da riso e carne, ma esistono diverse varianti anche con gli spinaci, il pollo e il prosciutto. Ha una forma sferica che ricorda vagamente un'arancia, ma nella Sicilia orientale gli arancini possono avere anche una forma conica a rappresentare il vulcano Etna.

Le crocchette di riso alla Siciliana sono una deliziosa variante mignon della ricetta originale più gettonata. Servire le crocchette caldissime come contorno a un arrosto oppure a un fritto misto, oppure accompagnate da una salsa di pomodoro, vi farà fare bella figura con i commensali. Questa pietanza dovrebbe essere servita con un Franciacorta Satèn oppure con un prosecco Valdobbianese: il gusto fruttato del vino esalterà al palato il riso rendendolo più delicato al gusto. Di questa leccornia ne esistono davvero parecchie varianti. Qui di seguito andiamo a proporre la versione più semplice da eseguire.

Ingredienti

Quantitativo per quattro persone

Tempo di preparazione circa un'ora

Tempo di cottura 30 minuti

  • 400 gr di riso
  • 25 gr di burro
  • 1 mozzarella
  • 2 uova
  • 1 fetta spessa di prosciutto cotto
  • 4 cucchiai di grana grattugiato
  • 8 dl di brodo
  • pane grattugiato
  • olio per friggere
  • sale e pepe

Preparazione

Per prima cosa far sciogliere il burro in una casseruola, unire il riso e farlo tostare per qualche minuto.

Aggiungere il brodo bollente e far cuocere per circa un quarto d'ora, fino a quando il brodo verrà assorbito e il riso risulterà asciutto. Unire il formaggio grattugiato, salare e pepare, e versare il risotto su un largo piatto per farlo raffreddare. Versare il riso freddo in una larga ciotola, unirvi un uovo intero sbattuto e amalgamarlo bene, mescolando con cura.

Tritare la mozzarella e il prosciutto. Formare con il composto di riso delle palline grosse come un uovo e arrotolarle tra il palmo della mano. Premere con il dito al centro di ogni crocchetta in modo da formare un incavo e inserirvi un po' del trito di prosciutto e mozzarella. Richiudere bene le crocchette in modo che il ripieno non possa fuoriuscire, poi passarle nel rimanente uovo sbattuto e quindi nel pane grattugiato.

Scaldare abbondante olio in una padella e quando sarà ben caldo (circa 180 gradi) immergervi le crocchette. Rigirarle delicatamente in modo che possano dorarsi uniformemente, quindi scolarle con una paletta su carta assorbente da cucina per far perdere l'olio in eccesso. Adagiarle su un piatto da portata e decorare con foglioline di prezzemolo.