È stato consegnato il 29 maggio 2015 il Nastro alla carriera a Ninetto Davoli, attore feticcio di Pier Paolo Pasolini, ma anche interprete teatrale, televisivo e cinematografico che ha vissuto il clima culturale italiano dagli anni '60 fino ad oggi. Il premio gli è stato consegnato in occasione dell'annuncio delle candidature dei Nastri d'Argento che verranno consegnati a Taormina il 27 giugno. Grande giorno questo per Ninetto Davoli che per la prima volta ha ricevuto un riconoscimento per il suo lavoro.

La sua carriera inizia con l'incontro fortuito con Pasolini che gli affida una comparsa nel film "Il Vangelo Secondo Matteo" nel 1964, ed in seguito lo scrittura come protagonista a fianco a Totò in "Uccellaci e Uccellini". Il loro rapporto sarà non solo professionale (gireranno insieme una decina di film), ma anche di profonda amicizia che si concluderà solo con la morte dell'intellettuale nel novembre del '75.

Nella scorsa edizione della Mostra del Cinema di Venezia, l'attore ha presentato l'ultimo film di Abel Ferrara, "Pasolini", nel quale ha recitato nella parte di un "immaginario" Eduardo De Filippo, di fianco a Willem Dafoe e Riccardo Scamarcio.

Gli altri premiati

Sempre in questo evento, sono state premiate anche Adriana Asti, la grande attrice teatrale e cinematografica che ha lavorato con Visconti, Buñuel, Strehler, Bertolucci; e Giulia Lazzarini, protagonista quest'anno di "Mia Madre", ma ricordata anche per la sua esperienza al Piccolo Teatro di Milano.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cinema

Quest'anno inoltre i Nastri d'Argento europei sono stati assegnati a Laura Morante e Lambert Wilson. È considerato invece film dell'anno per i Giornalisti Cinematografici Sngci, "Il Giovane Favoloso", la storia di Giacomo Leopardi interpretato da Elio Germano e diretto da Mario Martone che ha avuto molto successo lo scorso autunno tra pubblico e critica, ricevendo già tre Nastri d'Argento (regista e attore oltre che al produttore Carlo Degli Esposti).

Tra le candidature annunciate per i Nastri d'Argento, troviamo il premio alla regia per il miglior film a Saverio Costanzo, (Hungry Hearts) , Matteo Garrone (Il Racconto dei Racconti), Paolo Sorrentino (Youth- La Giovinezza), Francesco Munzi (Anime Nere), Nanni Moretti (Mia Madre). Gli stessi film sono stati candidati anche alla miglior sceneggiatura eccetto per "Hungry Hearts" al cui posto troviamo "Il Nome del Figlio" di Francesca Archibugi.

Per il migliore attore invece, troviamo in lizza: Pierfrancesco Savino, Alessandro Gassman, Riccardo Scamarcio, Luca Zingaretti e Fabrizio Ferracane, Marco Leonardi e Peppino Mazzotta nominati insieme per lo stesso film.

Tra le attrici invece ci sono: Jasmine Trinca, Alba Rohrwacher, Paola Cortellesi, Margherita Buy e Ambra Angiolini. La premiazione di queste candidature e di tutte le altre, avverrà il 27 giugno a Taormina.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto