Tecnicamente, le due date si prestano a salutare definitivamente l’estate. E non sarà proprio un saluto. C’è da scommettere che i circa 150 mila fan previsti daranno fiato alle canzoni di Luciano Ligabue con tutta la passione che li accomuna. I due concerti rappresentano un’occasione unica per tutti gli appassionati di musica italiana. Infatti, il Liga Rock Park 2016 non è un momento imperdibile solo per i seguaci del rocker, ma per tutti gli appassionati di musica.

Anche se non sono stati in molti nel 1986 a credere in questo ragazzo che, insieme con un gruppo amatoriale chiamato ‘Orazero’, girava per i festival per dare sfogo alla sua vera passione.

I brani con i quali partecipò ai diversi concorsi provinciali e nazionali hanno titoli che parlano dei sogni di un giovane di provincia: “Sogni di rock'n'roll”, “Anime in plexiglass”, “Sarà un bel souvenir”, “Bar Mario” e “Figlio d'un cane”. Poi, come un dirigibile, il fenomeno Liga decollò.

Le canzoni

Mancano pochi giorni all'evento. Il primo a farsi prendere dall'entusiasmo è proprio Ligabue: ha sempre dichiarato di non riuscire a stare lontano dai live. Monza aspetta i suoi due concerti. E i concerti sono fatti di canzoni.

Quali brani faranno parte della scaletta del rocker? Al momento non è stato indicato un elenco dei successi che saranno eseguiti sul palco di Monza. Tuttavia, con una certa approssimazione, si può avanzare un’ipotetica e verosimile lista delle composizioni che potrebbero essere presentate da Ligabue e la sua band. Ovvero, i fedelissimi Max Cottafavi e Federico Poggipollini alle chitarre, Davide Pezzin al basso, Michael Urbano alla batteria, Massimo Greco alla tromba, Corrado Terzi al sax baritono ed Emiliano Vernizzi al sax tenore e sax soprano.

Intanto, va detto che i brani presentati nel concerto dell’anno scorso – a Campovolo e appartenenti all’album “Buon compleanno Elvis – resteranno fuori (esclusa qualche canzone come “Leggero” e poche altre che rappresentano il pensiero del rocker come “Certe Notti”, “Vivo morto o X”, “Quella che non sei”). Tra quelle che invece saranno sicuramente presenti, vi è “Urlando contro il cielo”. E, anzi, insieme a questa composizione, per ragioni di contiguità storica, potrebbero trovare posto anche “Anime in plexiglass”, “Sarà un bel souvenir” o “Libera nos a malo” – tutti pezzi contenuti nel medesimo album, ovvero “Lambrusco coltelli rose & pop corn” del 1991.

Made in Italy

Il discorso della probabile scaletta per il Liga Rock Park 2016,si collega anche al nuovo Cd che Ligabue, prima delle festività natalizie, ha intenzionedi pubblicare. Infatti, un brano di quell’album rientra ufficialmente tra i singoli inseriti nella scaletta per i concerti di Monza. La canzone si chiama "G come giungla" ed è il singolo che precede “Made in Italy”. Dal Cd citato, comunque, saranno presentati anche altri brani. A margine va ricordato che il cantautore, nell’attesa del doppio concerto a Monza, è stato impegnato con altre forme artistiche.

Infatti, ha pubblicato il libro “Scusate il disordine”. Inoltre, ha scritto canzoni per i colleghi – vedi “I tempi cambiano” dei Negrita o “È andata così “di Loredana Bertè. L’apertura dei cancelli per il Liga Rock Park 2016 è prevista per le ore 12:00. Il concerto invece avrà inizio alle ore 20:30. La durata dello show si aggirerà intorno alle tre ore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto