Renzo Rubino è uno di quegli artisti che ti fanno capire cosa significhi fare musica di pancia e con il cuore: conosciuto a Sanremo 2013 tra i giovani con il brano "Il postino", vincitore del premio della critica, e terzo classificato con "Ora" a Sanremo 2014, il cantautore di Martina Franca è pronto a tornare in scena.

"Il gelato dopo il mare" disponibile dal 31 marzo

Il nuovo album di Renzo Rubino ha già un titolo che identifica la personalità di questo ragazzo, dotato di grandi capacità comunicative.

Pubblicità

E anche la copertina dell'album ha tutto il sapore di un ricordo, con il nonno di Renzo in primo piano mentre si gusta, appunto, quel gelato dopo il mare, frutto probabilmente di molti ricordi piacevoli dell'adolescenza ma forse anche della vita da adulto di Renzo. "Il gelato dopo il mare" uscirà il 31 marzo e sarà sicuramente anticipato da un singolo che dovrebbe essere svelato nei prossimi giorni.

L'instore Tour da aprile e poi via ai concerti

Ci sarà la possibilità, per coloro che vorranno avvicinarsi per la prima volta al mondo di Renzo Rubino o per coloro che già lo conoscono, di incontrare l'artista durante l'Instore Tour che partirà da aprile.

Le date non state svelate, ma è doveroso pensare che vi saranno incluse le maggiori città italiane. Poi sicuramente ci sarà un tour per portare live, la dinamica che oggettivamente meglio si addice a Renzo per farsi conoscere, il nuovo album ma anche i vecchi successi, quelli con cui si è fatto conoscere ed apprezzare.

Quarto album per il cantautore

Quello in uscita a fine marzo è il quarto album all'attivo per Renzo Rubino: dopo "Farfavole", "Poppins" e "Secondo Rubino", tutti album caratterizzati dalla grande forza espressiva di Renzo nonché dalla sua notevole capacità vocale, è lecito aspettarsi anche da "Il gelato dopo il mare" quella immediatezza e ricercatezza nella scrittura, con un velo di romanticismo e di amarcord, che da sempre contraddistinguono Renzo Rubino.

Pubblicità

In un paese dove questo tipo di musica fa fatica ad affermarsi, Renzo va avanti a testa alta, consapevole delle sue capacità.