La Disney sta mettendo in cantiere molti film live-action che riprendono le storie un tempo proposte come cartoni animati. Visto il successo delle ultime proposte (recentissima, “La bella e la bestia”, ma anche “Alice in Wonderland” e “Maleficient”), come darle torto?

Il prossimo film a cui la Disney sta lavorando è aladdin, la famosa storia del ladruncolo che trova una lampada magica, con all’interno un genio in grado di esaudire tre suoi desideri. La storia d’amore con la bella Jasmine ha da sempre fatto emozionare i piccoli (e i non più piccoli) spettatori. Anche per questa volta, stando alle indiscrezioni di Variety, nel cast potrebbe essere scritturato un grande nome (dopo Emma Watson, Johnny Deep e Angelina Jolie solo per i film sopra citati): Will Smith.

Quale parte avrebbe?

Pare che le trattative riguardino il ruolo del genio, così centrale per la storia. Esso era già stato “affidato” alla voce di Robin Williams (in Italia Gigi Proietti) nella versione animata del 1992. Per Will Smith sarebbe un ritorno al mondo dell’infanzia, che aveva già frequentato nel 2004, prestando la voce a Oscar, il protagonista di “Shark Tale”. Sicuramente un ruolo che si presta a far emergere al meglio le potenzialità di un attore in continua crescita, che ha riscosso un grande successo sullo schermo: al cinema ("Suicide Squad" e "Collateral Beauty" tra gli ultimi lavori) e in TV, dove su Netflix sta per uscire "Bright". Ques'ultimo film, che verrà rilasciato nel dicembre 2017, vedrà Will Smith nei panni di un poliziotto, in un mondo fantasy in cui ogni creatura leggendaria è realtà.

I migliori video del giorno

La Disney avrebbe iniziato le trattative con l’attore per il ruolo di Dumbo nell’omonimo film (anch’esso in produzione con la regia di Tim Burton) ma, saltati gli accordi, avrebbe comunque cercato un modo di scritturare Smith.

Quali nomi sono già certi?

Sugli attori aleggia ancora il mistero, ma pare che per i ruoli principali di Aladdin e Jasmine non verranno assunti altri grandi nomi. C’è da chiedersi se invece il cattivo Jafar avrà un volto molto noto.

John August (Charlie’s Angels, tra i suoi vari lavori) ha scritto il copione, che verrà prodotto dalla Lin Pictures Company, nota soprattutto per la serie dei film dei Lego e di Sherlock Holmes. Jonathan Eirich sarà il produttore esecutivo. Il direttore sarà Guy Ritchie, che si è già occupato dei primi due film della serie di Sherlock Holmes.