Se n'è andato a soli 52 anni anni l'icona rock Chris Cornell,ufficialmente per cause ancora sconosciute. Come riportato da un articolo del "Corriere Della Sera" si è trattata di una morte inaspettata e improvvisa, una dipartita che ha messo nello sconforto i fans della musica rock e hard rock in tutto il mondo. Sempre stando a quanto riporta il Corriere, mercoledì Cornell si era esibito con la sua storica band dei "Soundgarden" nel Michigan.

La storia musicale di Chris Cornell, dai Soundgarden agli Audioslave

Chris Cornell era conosciuto per essere stato lo storico cantante della band di Seattle "Soundgarden", una delle band più note e apprezzate della corrente grunge degli anni '90, insieme agli altrettanto storici Nirvana e ai Pearl Jam nonché agli Alice In Chains.

I Soundgarden erano noti sopratutto per l'hit rock "Black Hole Sun" e il loro particolare stile grunge decisamente influenzato dall'hard rock e dal metal.

Dopo gli stessi Soundgarden, in seguito Cornell era diventato cantante degli "Audioslave", una band alternative metal e hard rock/post grunge formata, oltre che da Cornell, da altre storiche figure del mondo hard/heavy come l'ex bassista dei Rage Against The Machine Tom Morello e i due ex componenti dei Prophets of Rage e degli stessi RATM Tim Commerford e Brad Wilk.

Gli Audioslave avevano avuto uno straordinario successo nel mondo della musica rock e delle charts con l'hit "Be Yourself" e l'album "Out Of Exile" del 2005.

Su Twitter virale il video storico dei Soundgarden sui 'pericoli dello stage diving'

Come riportato da un articolo del "Fatto Quotidiano" in occasione della morte di Chris Cornell, è diventato virale un video storico che i Soundgarden fecero sui pericoli dello stage diving.

In questo video d'epoca si vedono lo stesso Cornell e gli altri componenti della storica band grunge che parlano del tema mentre sono in auto.

Per specificare, lo "stage diving" è l'azione di tuffarsi dal palco durante un concerto rock e hard rock o di generi musicali ad esso associati come il punk e il metal nelle loro molteplici varianti. Lo stage diving può essere praticato da chiunque, sia esso il cantante o un'altro membro della band impegnata nel concerto come di un membro del pubblico e risulta che Chris Cornell era un'esperto anche in questo campo e uno degli ultimi tuffi dal palco che l'hanno reso protagonista risale a un recente concerto degli Audioslave.