Brunori Sas continua la sua scalata al successo, fa il tutto esaurito nelle tappe del tour e riempie anche i teatri. Il cantautore, ospite ad Ossigeno, il nuovo programma di Manuel Agnelli, mescola le sue canzoni con il cabaret per proporle in teatro, inoltre, condurrà un nuovo programma, Brunori Sa', che andrà in onda da aprile in seconda serata su Rai 3 per parlare di "cinque macro-temi" con ospiti musicali ed extra musicali.

Brunori Sas

Dario Brunori, in arte Brunori Sas (nome scelto per omaggiare l'impresa di famiglia che ha finanziato una buona parte delle sue prime incisioni) è nato a Cosenza il 28 Settembre 1977. Il suo primo album esce nel 2009 e porta a casa il premio Ciampi come miglior disco d'esordio, il disco continuerà ad essere premiato nel 2010 con la targa Tenco come miglior disco esordiente.

Brunori fa bene sin dall'inizio anche "live", infatti, il tour di 140 date per tutta la penisola gli fa vincere il premio di KeepOn Live come "miglior personaggio live della stagione".

Vol. 2 - Poveri Cristi è il secondo disco di Brunori che vedrà la luce a due anni esatti dal primo e ospiterà al suo interno Dente e Dimartino. Il disco contiene la traccia "Una domenica Notte" che è stato fonte d'ispirazione per il lungometraggio di Giuseppe Marco Albano, in cui Dario e l'intera band compaiono anche in un cameo. Nello stesso anno Brunori continua la sua esperienza in ambito cinematografico, producendo la colonna sonora per l'opera di Lucio Pellegrini, che vede come protagonisti Luciana Littizzetto e Rocco Papaleo. La colonna sonora del film verrà pubblicata per l'etichetta Picicca Dischi, che oltre ai lavori di Brunori (che ne è il fondatore), pubblicherà anche lavori di Dimartino e Maria Antonietta.

Occorrerà aspettare il 4 febbraio 2014, dopo un tour che lo tenne impegnato in trio nei teatri, perché venga pubblicato il terzo disco dal titolo 'Vol.3 - Il cammino di Santiago in taxi'. A guidare il disco il singolo Kurt Cobain e un tour che ottiene il sold out in tutte le date. Brunori si immette molto bene nella classifica Fimi, viene invitato al grande concerto del primo maggio e ad aprire i concerti di Ligabue, inoltre, ritorna nei teatri con Brunori SRL, uno spettacolo che si fonda su Musica e cabaret, anche stavolta riempendo i teatri in ogni data.I l quarto disco, "A casa tutto bene", fa il suo esordio il 20 gennaio 2017 piazzandosi alla terza posizione nelle vendite Fimi e al primo posto sulle piattaforme digitali iTunes e Spotify. La stessa Fimi certificherà “La verità” singolo d’oro e “ A casa tutto bene” disco d’oro. Seguirà un tour invernale che, partendo da Udine, farà il tutto esaurito in tutta italia, un tour estivo che conterà 18 date e la premiazione de "La verità" sia come disco d'oro (1 Agosto 2017) sia come miglior videoclip indipendente dell'anno (2 Settembre 2017).

Brunori Sas e Afterhours

Nella puntata di Ossigeno andata in onda su Rai 3, Brunori, intervistato da Manuel Agnelli [VIDEO] fornisce qualche anticipazione sul programma che presenterà su Rai 3:

"Sarà una trasmissione che ho cercato di costruire da una parte con l'idea di raccontare un mondo musicale che è quello delle persone con cui sono cresciuto, quindi in qualche modo le persone che sono partite con me, altri cantautori che hanno iniziato più o meno nel mio periodo, cercando di lavorare però non tanto su un aspetto strettamente musicale, ma tematico: tocco 5 macro temi su cui gli esseri umani si sono interrogati per secoli, senza trovare risposta, io cerco di risolverli in 50 minuti (ride): la casa, il lavoro, la salute, le relazioni e la spiritualità, e parlo con l'ospite del tema e sono sia ospiti musicali che extra musicali. Una trasmissione bellissima, un capolavoro, mi aspetto 74% di share, l'ho già detto e voglio superare questa trasmissione, sicuramente sarà più bella della tua, mi dispiace (ride)"

Brunori confessa (ironicamente) al cantante degli Afterhours di essere dispiaciuto e di avere sensi di colpa per non aver pensato di invitarlo al suo programma, come invece si è gentilmente fatto nei suoi confronti. Quando Agnelli chiede al collega calabrese cosa pensa di quel che sta accadendo in questo Paese, Brunori prima tira un bel sospiro, poi commenta "questa è una bella domanda", poi spiega che se la televisione nazionale affida la conduzione dei loro programmi a gente come lui e come lo stesso Manuel Agnelli, allora vuol dire che forse qualcosa sta cambiando. Nella puntata di Ossigeno del 15 Marzo l'artista cosentino propone due ballate molto intense ed emotive, "Kurt Cobain" e "La verità", che esegue col supporto dei componenti degli Afterhours. Entrambe le canzoni lasciano trasparire l'indole intimista, ironica e auto-provocatoria del cantante, che ricorda, per l'incisività e l'intensità dei testi, il grande Lucio Dalla. Sulla sua pagina Facebook è possibile guardare, sotto forma di sketch, la pubblicità del suo programma che andrà in onda da venerdì 6 Aprile su Rai 3.