Il Cortometraggio "The Different Being" del regista Rosario Brucato sempre più apprezzato a livello internazionale. Nei giorni scorsi il trentaquattrenne di Nicosia ha vinto il Platinum Award nella migliore categoria di cortometraggio al Mindfield Film Festival di Los Angeles e Veronica Brucato (attrice nel corto) ha vinto il Silver Award nella categoria migliore attrice al NYC Indie Film Award.

Il commento del regista Rosario Brucato

Rosario Brucato ha già depositato la sceneggiatura a Los Angeles su una leggenda metropolitana diffusa in America e poi in tutto il mondo.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Rap

Si tratta di un'autostoppista fantasma. Il titolo del prossimo lavoro sarà con molta probabilità "The Vanishing Hitchhiker". "Non appena sarà finito - ha commentato il regista - lo presenterò nei vari Festival, puntando principalmente negli Stati Uniti d'America, Oriente e qualche stato europeo.

All'Hollywood Cine Fest siamo entrati in concorso come miglior mediometraggio, siamo in concorso all'Hollywood Film Competition e al Monthly edition of Mindie - Miami Indipendent Film Festival".

La reazione dell'attrice Veronica Brucato

"Questa vittoria è stata senza dubbio un'emozione unica - ha commentato Veronica Brucato - E' stato molto gratificante sapere di essere stata apprezzata per il lavoro svolto e premiata da dei professionisti assoluti nel campo. E' sempre qualcosa di fantastico - ha aggiunto - essere gratificati per i propri sforzi e questa per me è stata la migliore forma di gratificazione che potessi aspettarmi". L'attrice ha intrapreso questa carriera per aiutare il regista, nonché fratello, del cortometraggio "The Different Being". E' iniziato tutto con un cortometraggio considerato da Rosario Brucato "un esercizio".

Dopo alcune riprese, il regista ha subito apprezzato il modo di lavorare e l'espressività della sorella, di cui lei stessa non era a conoscenza, e ha deciso di continuare a lavorare con la sua figura."Mi sono fidata dei suoi premurosi giudizi critici e ho continuato così in questo percorso di attrice con il suo aiuto - ha ricordato la sorella del regista - Recitare consiste nel mettersi alla prova, immedesimarsi in un personaggio e vivere le sue emozioni. Quando io recito, non sono più me stessa. La mia mente non ragiona, non pensa ed è completamente disconnessa da quella che è la mia personalità - ha aggiunto - Io divento a tutti gli effetti il personaggio che interpreto e provo realmente le emozioni di quest'ultimo. Se devo recitare e dimostrare puro terrore, mi metto nei panni del personaggio, vivo a tutti gli effetti il perché e per cosa sta realmente provando paura e le sue emozioni e sensazioni diventano automaticamente le mie". Recitare, per Veronica Brucato, significa non avere altra realtà se non quella del personaggio che si rappresenta e delle circostanze che lo circondano.

In "The Different Being" l'attrice ha interpretato la vittima, colei che ha pagato per tutti i mali che nel mondo vengono commessi nei confronti di gente che è stata meno fortunata, come nel caso del protagonista Richard. Tutto il male commesso, torna spesso e quasi sempre ai legittimi mittenti. E' un ciclo infinito a cui solamente noi possiamo porre fine. "Con queste affermazioni - ha concluso - non voglio giustificare l'atteggiamento che Richard assume nella vicenza, ma spronare a capire il perché lo ha fatto e come possiamo porvi rimedio, nei casi in cui questo sia possibile.

Trailer del cortometraggio "The Different Being"

Elenco vittorie e candidature per il regista Rosario Brucato

Il ragazzo di Nicosia ha vinto: Onorabile menzione come miglior regista esordiente al Festigious International Film Festival di Los Angeles; miglior Filmmaker Indipendente al TopShort (USA - sede di Los Angeles); Bronze Award come miglior regista al L.A. Shorts Award; Platinum Award come miglior cortometraggio al Mindfield Film Festival di Los Angeles; Silver Award come miglior attrice a Veronica Brucato al NYC Indie Film Award.

Il regista ha avuto le seguenti candidature: semifinalista al Los Angeles Cinefest, miglior montaggio e miglior regista esordiente al Los Angeles Film Award; miglior regista esordiente al New York [VIDEO] Film Award, miglior cortometraggio al L.A. Shorts Award, miglior montaggio al Best Independent International Film Festival di Karlsruhe, miglior cortometraggio narrativo al Barcelona Planet Film Festival, miglior filmmaker al Barcelona Planet Film Festival, miglior attore (Giuseppe Brucato) al Los Angeles Shorts Award, miglior attrice (Veronica Brucato) al Los Angeles Awards, miglior attore (Giuseppe Brucato) all'Actors Awards di Los Angeles, miglior attrice (Veronica Brucato) all'Actors Awards di Los Angeles, miglior mediometraggio all'Hollywood Cinefest International Film Festival [VIDEO] (attualmente in competizione per il premio).