Tre giorni dedicati al fumetto in onore degli 80 anni di Batman. È lo "Sciacca Comics", la manifestazione che si è svolta presso il Museo del Carnevale di Sciacca, in provincia di Agrigento, da venerdì 27 a domenica 29 settembre. Tra le attività svolte, sessioni di body painting, gare di doppiaggio, contest di cosplayer, incontri e tornei video ludici, ludici e quiz.

Gli 80 anni di Batman

In occasione della manifestazione è stata allestita anche un mostra con le copertine più famose che hanno scritto la storia di Batman.

A rendere tutto ciò realtà ci hanno pensato appassionati e non della cittadina marinara di Sciacca, famosa per il suo storico carnevale, ma che per tre giorni ha celebrato il mondo del fantasy, del fumetto e dei Videogiochi.

Si sono anche festeggiati gli 80 anni di Batman, il cavaliere oscuro nato dalla penna di Bob Kane e Bill Finger nel lontano 1939 con il miliardario Bruce Wayne di notte giustiziere alato, uno dei pochi supereroi a non aver super poteri.

Nel corso della storia cinematografica Batman ha visto cambiare il volto molte volte, ma i fan ricordano con affetto sempre il Batman di Tim Burton con l'attore Michael Keaton, il nuovo Batman lo vedremo invece nel 2020 con Robert Pattinson, già vampiro della serie Twilight, protagonista del nuovo film della DC Comics.

Sempre nel mondo Batman ha spiccato la realizzazione della Batmobile, realizzata da maestri di cartapesta che realizzano i carri allegorici per il famoso carnevale di Sciacca.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Videogiochi

Non solo l'uomo pipistrello

Questa prima edizione dello Sciacca Comics naturalmente non è stato solo Batman, ma ha visto nella tre giorni coinvolgere varie attività. Fra esse sono stati protagonisti giochi di carte magic, giochi in scatola, tornei di videogames, stand di action figures, cibo giapponese, libri fantasy con le loro varie attività e la realizzazione di fumetti da parte degli istituti d'arte.

Il cosplay contest ha visto sfilare gli appassionati del genere con i loro costumi creati a mano: la location del Museo del carnevale si è rivelata particolarmente adatta alla kermesse. Il tutto è stato patrocinato dal comune di Sciacca, con il sindaco Francesca Valenti e con l'assessore Sino Caracappa. Soddisfatti gli organizzatori Alfonso Di Leo e Luca Castronovo, i quali hanno cercato di portare una novità a Sciacca, con le fiere comics ormai realtà in tutto il mondo e che in zona avevano visto già le città di Agrigento, Naro e Porto Empedocle avere le loro manifestazioni.

Non sono mancati Quiz e domande a tema del mondo fantasy.

Infine è stato dato appuntamento alla seconda edizione del 2020, che vedrà come tema centrale il mondo Marvel degli Avengers.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto