Nella saga letteraria di Harry Potter l’origine dei nomi dei vari personaggi ha sempre suscitato molta curiosità tra i lettori e i fan dell’opera. Molti provengono dalla mitologia o da altre opere letterarie come, per esempio, Remus Lupin, l’insegnante di Difesa contro le Arti Oscure presente dal terzo capitolo della saga. Il suo nome e il suo cognome alludono alla sua natura di lupo mannaro. Sirius Black, invece, il padrino di Harry Potter e protagonista del terzo libro ‘Harry Potter e il prigioniero di Azkaban’, rappresenta un grosso cane nero perché il suo nome deriva da Sirio, un stella Bianca della Costellazione del Cane Maggiore.

Tuttavia, molti altri personaggi non nascondono invece un significato così profondo e nascosto. Un esempio è il nome di Severus Piton, l’antipatico professore di Pozioni.

Il nome preso da una strada

J.K.Rowling, attraverso un tweet, ha spiegato l’origine del nome di uno dei personaggi più controversi della saga: Severus Piton. Il nome proviene da una strada che la stessa Rowling era solita percorrere per andare a lavoro da Clapham, un distretto a sud-ovest di Londra. La scrittrice, però, ha rivelato che la scelta del nome è stata del tutto casuale. Solo diversi anni dopo si era ricordata del nome di quella via che alla fine associò a uno dei suoi personaggi più amati.

Severus Piton, uno dei personaggi più controversi di Harry Potter

Severus Piton è uno dei protagonisti di Harry Potter, professore di Pozioni a Hogwarts e direttore della casa di Serpeverde.

Etichettato fin dal primo romanzo come uno dei nemici del protagonista, solo a conclusione della saga verranno rivelati tutti i suoi segreti che ne ribalteranno il ruolo. Nella lingua originale il nome di Severus è Snape (serpente), reso in italiano con il termine Piton, molto somigliante a pitone. Piton è un mezzosangue.

Sin da piccolo ha mostrato grande interesse verso la magia ed ha iniziato a padroneggiare con grande maestria tutti i suoi poteri tanto che, una volta ammesso alla scuola di magia e stregoneria di Hogwarts nella casa di Serpeverde, mostrerà le sue spiccate doti nel preparare pozioni, ma soprattutto una notevole passione per le Arti Oscure. Dopo aver concluso gli studi ed essersi unito a Lord Voldemort, un giorno sentì pronunciare da Sibilla Cooman una profezia che prevedeva la caduta del Signore Oscuro per mano di un ragazzo nato da genitori che osarono sfidarlo per ben tre volte.Purtroppo Severus non riuscì ad udire la parte finale della profezia perché fu scoperto e, quindi, cacciato via. Così riferì il messaggio sentito al suo Signore, il quale iniziò a pensare che il ragazzo citato nella profezia fosse Harry Potter, il figlio di James Potter e Lilly Evans, la ragazza della quale Severus era innamorato fin dai tempi della scuola.

Voldemort, allora, non ebbe pietà e uccise i genitori di Harry, ma il bambino fu protetto dall'amore della madre. Sconvolto dalla morte della donna che amava e con incredibili sensi di colpa, Severus accettò l'incarico di professore a Hogwarts per convincere i mangiamorte di avere all'interno della scuola una spia. In realtà il suo ruolo e il suo sacrificio finale saranno decisivi nella sconfitta del Signore Oscuro.

Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la pagina Libri
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!