La Lucca del fumetto anche quest'anno risponde presente. Soprattutto adesso, dal 29 ottobre al 1° novembre quando Lucca Comics 2020, che a causa dell’emergenza Covid-19 è stata ribattezzata Lucca Changes, terrà fede a un copione che, per la prima volta nella sua storia, sarà solo ed esclusivamente fruibile online.

Lucca online h24

Lucca Comics & Games 2020 in streaming totale: è stata adattata per il web ogni iniziativa in base alle normative anti Covid-19. L'evento conterà sul supporto di Amazon, come partner ufficiale e-commerce, e sulla libreria Inuit di Bologna per lo store delle autoproduzioni e della piccola editoria italiana e straniera.

Inoltre lo slot dei 155 Campfire (librerie, negozi di games e fumetterie), coordinati e disseminati in tutta Italia, garantirà h24 il vastissimo calendario via internet degli eventi e delle presentazioni editoriali. La Rai avrà un ruolo fondamentale nel coprire tutta la manifestazione che presenta sempre, come tradizione, un programma variegato e multiforme: più di 200 eventi previsti tra fumetto, animazione, cosplay, gaming, Cinema, documentari e serie tv, con una piattaforma dedicata in chiaro e online su Raiplay. Sembra passato un secolo dall'ultima, affollatissima edizione e invece, in appena 12 mesi, gli equilibri del mondo del fumetto e del fantastico hanno dovuto ridimensionarsi anche qui.

Lucca Comics sul divano davanti la tv o al computer

“Lucca Changes - si legge sul sito ufficiale - vira completamente sul digitale. Gli eventi che si svolgeranno nel Camp Lucca saranno disponibili solo in streaming od online. Confermati invece chiaramente tutti gli eventi del programma digitale, disponibili attraverso questo sito, sulle più note piattaforme di streaming e grazie a Rai”.

A fronte dell’emergenza, il Teatro del Giglio e il Teatro San Girolamo fungeranno da location per gli incontri in programma, mentre è previsto il rimborso di tutti i biglietti emessi prima dell'emergenza coronavirus, compensando quelli per gli eventi cancellati con uno sconto valido sui ticket da staccare per la prossima Lucca Comics 2021.

Lucca Changes: la storia si rinnova

La rivoluzione necessaria porta però anche delle novità positive che si riflettono anzitutto sul poster ufficiale della manifestazione: non più una unica firma d’autore, ma un vero e proprio esercito di artisti e appassionati del fumetto (a oggi più di 500) che hanno partecipato con una personale lettura della locandina e che finiranno tutti nella grande mostra a Palazzo Ducale dal titolo Dream On. L’iniziativa, proprio perché il messaggio del “continuare a sognare” coinvolge doverosamente chiunque, dal professionista al cultore della narrativa delle nuvole parlanti, è stata curata da Roberto Recchioni, fumettista e mente editoriale di Dylan Dog, col beneplacito di tutta l’organizzazione a cominciare dal direttore generale di Lucca Crea, Emanuele Vietina.

Si rinnovano anche i premi: da quest’anno debutta il Lucca Comics Awards, diviso nella categoria Gran Guinigi e Yellow Kid, e anche se stavolta la cerimonia di consegna è stata annullata, i vincitori verranno annunciati su Rai 4 il 31 ottobre dopo le 22.30 durante lo speciale di Wonderland. La realtà chiama e deve essere affrontata, Lucca Changes lo ha capito e si rilancia in questa nuova veste.

Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!