Uno studio approfondito da parte di un pool di professionisti sul rapporto tra lavoro e vita sotto le lenzuola. L’interessante ricerca dagli esperti dell’Oregon State University è stata pubblicata nelle ultime ore e ripresa da numerosi media. Secondo gli esperti avere regolari rapporti intimi non solo porta benefici al rapporto di coppia ma migliora anche il rendimento sul lavoro. I dettagli sull'analisi [VIDEO]effettuata dal pool di esperti è stata pubblicata dal Journal of Management. Nello specifico il test è stato condotto su un campione di 159 persone sposate. Gli studiosi hanno precisato che trascorrere momenti focosi con il proprio partner migliora decisamente l’umore ed alza i livelli di soddisfazione.

In buona sostanza gli americani hanno rimarcato che il rendimento in ufficio degli intervistati migliorava in base all’intensità dell’attività di coppia. ‘Le persone più appagate mettono anche maggiore impegno nel lavoro’. Dal punto di vista strettamente scientifici gli effetti benefici sono provocati dal rilascio della dopamina e dell’ossitocina da parte del corpo.

Migliorano rendimento e concentrazione sul lavoro

In pratica la stimolazione delle due sostanze comporta una maggiore predisposizione professionale. Entrando nel dettaglio i soggetti ascoltati hanno affermato di provare un superiore autocontrollo quando hanno rapporti regolari con il proprio partner. A tal riguardo [VIDEO] è stato evidenziato che il livello di concentrazione aumenta dopo un rapporto. La soddisfazione professionale e i rapporti intimi sono quasi situazioni correlate secondo i professori dell’Oregon State University.

‘Quando si è meno stressati ci si lascia andare di più anche sotto l’aspetto sentimentale’. Non sono mancati i rilievi nei confronti del lavoro effettuato dagli esperti statunitensi.

Sondate soltanto le persone sposate

In molti hanno evidenziato che la ricerca è stata effettuata su un numero limitato di persone e per un arco di tempo non superiore alle due settimane. Inoltre il sondaggio ha interessato soltanto le persone sposate e non anche i single. Per tale motivo l’esito dell’inchiesta non tiene conto di altre rilevanti variabili che potrebbero influire sul rendimento professionale o sul rapporto di coppia. In ogni caso i professionisti consigliano di provare ad intensificare l’attività sotto le lenzuola per testare quanto affermato sul Journal of Management.