Un gruppo di ricercatori hanno scovato nelle foreste del Borneo un tipo di formica che ha tutte le attitudini di un kamikaze. Si tratta di un insetto che esplode quando è arrabbiato o se viene minacciato da un'altra specie animale. La formica kamikaze attraverso il proprio corpo cerca dunque di difendersi, nonostante questo le costi la vita. Gli studiosi sottolineano che queste specie possono suicidarsi ed esplodere facendo semplicemente contrarre muscoli addominali in modo cosi forte cosi da provocare un'esplosione immediata.

Morte dunque per l'animale e anche per gli altri insetti che potrebbero avvelenarsi con la sostanza giallastra rilasciata proprio dall'essere, attraverso alcune ghiandole posizionate in prossimità della mandibola: è proprio la mascella che va inoltre ad attaccarsi agli 'avversari' provocandone la morte immediata.

Ecco il risultato dello studio dei biologi che hanno effettuato la sorprendente scoperta.

Esplodere per uccidere il nemico

Le formiche kamikaze si sono sviluppate nel Borneo, probabilmente per le condizioni atmosferiche dell'isola. Detto ciò, i biologi hanno rivelato che le mandibole delle formiche kamikaze sono più grandi di quelle delle altre specie a loro simili: in questo modo l'animale contiene più sostanza tossica da usare poi in fase di esplosione in caso di attacco o paura immediata.

L'essere si tratta di uno delle 15 specie di formiche scoperte dagli esperti del Borneo e da quelli del Museo di Storia Naturale di vienna che stanno studiando queste forme di animale esplosivo. Non si tratta di una novità assoluta poichè già nel 1916 sino al 1935 si erano già avvistate specie di formiche kamikaze che sembravano poi essere scomparse.

Specie sottoposta a studi scientifici

I biologi confermano che erano quasi 100 anni che non si trovavano specie chiamate 'giallo goo' (vecchio nome delle formiche esplosive) appellate cosi proprio per il colore della sostanza emanata una volta esplose.

Indubbiamente tali formiche kamikaze verranno studiate dagli scienziati che svolgeranno magari una serie di esperimenti per capire ulteriori informazioni riguardanti il perché del comportamento di tali esseri e quale funzione svolgano all'interno dell'ambiente animale. Non ci rimane dunque che aspettare ulteriori novità dal mondo della scienza: rimanete aggiornati cliccando sul 'Segui' posto nella pagina dell'autore della news appena letta.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto