La Moda capelli della primavera 2020 si prepara a regalarci nuovi tagli di capelli ripresi direttamente dal passato. I trend ci spingono a provare tinte caldissime da abbinare ad hairstyles vintage e naturali come bob e caschetti dall’allure anni ‘70. Per le amanti del mood classico rivisitato ci sono anche le trecce, proposte da vari saloni in nuove versioni urban oppure micro.

La rivincita del bob irregolare

Anche per i tagli di capelli dell’estate in arrivo, la maggior parte degli spunti arrivano dalle passerelle di moda e dai look delle vip o delle fashion blogger.

I tagli medi e corti non vedono crisi e il caschetto o bob, come preferiamo chiamarli, saranno ancora i vincitori della stagione seppur leggermente rivisitati in chiave anni ‘70. In linea generale, le tendenze parlano di caschetti asimmetrici e irregolari per dare più volume alla capigliatura. Il bob asimmetrico sembra davvero essere il taglio dell’anno perché non è banale e si può personalizzare come si preferisce. Gli hairstylist lo propongono o netto e voluminoso, con frangia o naturale e leggermente mosso, ma sempre ben strutturato da sfoggiare in una versione vaporosa o una più semplice e lineare o magari in stile garçonne. Tra le tendenze capelli della stagione c’è anche la frangia anni ‘70, che le vip abbinano ugualmente a tagli corti e medi o lob leggermente allungati, così come lo shag.

Si tratta di un effetto riccio e spettinato che serve per rendere un po’ più ordinata la chioma. Molte vip lo hanno provato per dare una marcia in più ai capelli e bisogna dire che sono riuscite nell’intento. Un lob super moderno, da abbinare ad un biondo vaniglia o un bronde, è quello irregolare, che gioca con le scalature sui lati e le punte sfilate.

Solitamente si porta netto e liscio, al contrario dei caschetti citati in precedenza. Tra le tendenze per i tagli corti e di media lunghezza il biondo impazza ma anche il rame fragola, una nuance calda e molto corposa che si adatta alle donne amanti dei capelli rossi e carnagione chiara.

Trecce super trendy

Tra i nuovi trend per i tagli capelli, assolutamente da provare per la nuova stagione anche le trecce in tutte le salse.

Rispetto agli stili romantici che abbiamo visto e provato gli anni scorsi, le trecce diventano dinamiche e metropolitane. Addio, almeno per ora, alla treccia classica e precisa, le passerelle ci hanno regalato nuovi spunti per creare acconciature decorative legate da tessuti per arricchire bob e caschetti oppure mood etnici formati da capigliature mosse e mini trecce accompagnate da dettagli vistosi. E mentre si fanno strada trecce hippie e del tutto innovative e metropolitane non tramontano quelle a spina di pesce o alla francese per un look serale e glam senza tempo.