Il premier e segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi, ha rilasciato delle dichiarazioni durante alcune trasmissioni televisive e radiofoniche, alle quali ha partecipato in qualità di ospite. "È arrivato il momento di dire che senza il decreto relativo alle banche, oggi saremo nel caos più totale" ha dichiarato, aggiungendo anche che le stesse sono di importanza vitale per il buon andamento dell'economia del nostro paese, visto che proprio in questo momento si sta iniziando ad avere dei segnali di ripresa confortanti.

"Abbiamo salvato un milione di correntisti e 7.200 stipendi"

Il premier ha anche dichiarato di non accettare lezioni da nessuno, circa la trasparenza e le famose leggi "ad personam", o favoritismi di qualsiasi genere, visto che il partito guidato da lui non esisteva ancora, quando i vari movimenti politici hanno creato delle realtà a dir poco non edificanti per la politica e per la credibilità dell'Italia intera.

Renzi ha rispedito al mittente anche le accuse rivolte da Salvini ed altri contro il ministro Maria Elena Boschi, rea, a loro dire, di avere un netto conflitto di interessirispetto alla delicata questione legata ad alcune banche come l'Etruria, nella quale è rimasto coinvolto il padre del Ministro Boschi.

Prima il Movimento 5 Stelle ha presentato una mozione di sfiducia nei confronti del Ministro per le riforme costituzionali, poi il Centrodestra ha avanzato un'altra mozione di sfiduciaverso l'interogoverno Renzi, per ciò che concerne il decreto salva banche. L'obiettivo delle opposizioni è quello di mettere in difficoltà un Esecutivoche, invece, a tratti sembra unito e compatto nel portare avantiun programma dettato dall'agenda delpremier.

Per ciò che concerne la sicurezza, invece, c'è stato un braccio di ferro tra governo e sindacati di Polizia, che hanno chiesto che l'ormai famoso bonus di 80 euro, non venga inserito in busta paga solo per l'anno 2016, ma che sia esteso in maniera strutturale all'interno del salario dei dipendenti del comparto difesa e sicurezza; richiesta accettata dal premier che lo ha annunciato in maniera chiara e netta.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Pd Matteo Renzi

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto