Finalmente gli sforzi degli studenti italiani di scuole medie e scuole superiori, vengono ripagati con le borse di studio in arrivo dai sussidi dell'Inps per l'anno 2016. Di seguito indicheremo a chi spettano, i requisiti necessari per ottenerli e la procedura per presentare la domanda.

Chi può presentare domanda?

Il bando prevede l'assegnazione di 7741 borse di studio di cui 6491 destinate agli studenti di scuola superiore e 1250 per i ragazzi che hanno frequentato la scuola media.

I ragazzi che potranno inoltrare la domanda sono:

  • i figli di dipendenti inscritti al Fondo Ipost
  • i figli dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali ed alla Gestione Assistenza Magistrale
  • i figli dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici

Inoltre i candidati frequentatori delle scuole medie, devono aver conseguito la promozione nell'anno scolastico 2015/2016 con votazione finale 8/10, i disabili con votazione 6/10.

Per i candidati frequentatori delle scuole superiori è prevista la promozione nell'anno scolastico 2015/2016 con votazione 8/10, per quanto riguarda i ragazzi che hanno conseguito il diploma di maturità, la votazione finale deve essere minimo 80/100, per i disabili invece 60/100.

Come e quando presentare domanda?

La domanda di partecipazione al bando, deve essere presentata a partire dal 21 settembre 2016, fino alle ore 12,00 del 20 ottobre 2016.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

Per compilare l'istanza, è necessario iscriversi alla Banca Dati del sito dell'Inps all'indirizzo 'Inps.it' richiedendo il codice Pin di accesso, allegare la certificazione (DSU) per la determinazione del certificato ISEE,relativo al proprio nucleo familiare. Compilare il form predisposto nel seguente percorso 'Servizi Online/Servizi per il Cittadino/Servizi ex Inpdap/Attività Sociali/Borse di Studio/Domanda.

Gli importi variano a seconda delle categorie di appartenenza, da euro 750,00 a euro 1300,00. Se vuoi rimanere aggiornato/a su questo specifico argomento, oppure su tutti gli articoli proposti da questo autore, clicca il pulsante 'segui' vicino al nome ad inizio articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto