A partire dal prossimo 1° settembre potranno andare in pensione i dipendenti della Scuola che ne hanno fatto richiesta. Si tratta di quella che comunemente viene chiamata la “finestra di settembre” e che riguarda le pensioni Inps degli insegnanti, dei dirigenti scolastici e del personale tecnico, amministrativo, ausiliario ed educativo.

Requisiti pensione di vecchiaia e anticipata, Quota 96, Legge Fornero

I requisiti per andare in pensione sono molteplici e variano in base al tipo di pensione per la quale si fa richiesta e dall’anno in cui gli stessi requisiti sono stati conseguiti.

Riassumiamo, di seguito, le varie situazioni dei dipendenti che fanno richiesta della pensione.

Innanzitutto il personale che ha raggiunto i requisiti prima dell’entrata in vigore della Legge Fornero e, dunque, prima del termine del 2011: per ottenere la pensione di vecchiaia è necessario che a quella data i richiedenti abbiano compiuto i 65 anni di età (per gli uomini) e, dunque, la data di nascita sarà necessariamente entro il 1946. Per le donne, invece, è importante aver compiuto i 61 anni di età (l’anno di nascita massimo dovrà essere al massimo il 1950).

Requisito indispensabile per uomini e donne è quello che prevede che gli anni di contributi debbano essere almeno venti.

Per fare richiesta di pensione anticipata, invece, è necessario avere il requisito della cosiddetta “Quota 96”, ovvero i 60 anni di età più i 36 anni di versamenti di contributi, oppure, l’età di 61 anni e 35 di contributi; l’alternativa, non considerando l’età, è quella di aver versato almeno 40 anni di contributi.

Pensione anticipata e vecchiaia post riforma Fornero: requisiti a partire dall’anno 2012

Diversa è la situazione per le persone che hanno maturato la possibilità di andare in pensione a partire dall’anno 2012: per ottenere la pensione a settembre, possono raggiungere i requisiti anche nei quattro mesi conclusivi il 2015 (settembre, ottobre, novembre e dicembre).

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Pensioni Scuola

In particolare, per la pensione di vecchiaia gli uomini e le donne devono aver compiuto 66 anni di età (data di nascita ultima, il settembre 1949) ed aver versato non meno di 20 anni di contributi.

Per la pensione anticipata, invece, per gli uomini sono richiesti 42 anni e sei mesi di contributi, mentre per le donne 41 anni e sei mesi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto