Fino all'avente diritto è il termine che si sente più spesso tra convocazioni dalle GI e tra i docenti, uno spauracchio che non permette di avere nessuna garanzia sulla classe nella quale al momento si sta portando avanti la programmazione. Una situazione di incertezza che potrebbe portare numerosi docenti a lasciare il posto su cui hanno insegnato quasi due mesi dall'inizio dell'anno per consegnare la cattedra al collega di II fascia neoabilitato: un passaggio di campana, una torcia olimpica che per nulla garantisce la continuità didattica e che mette in situazioni di disagio non solo gli studenti ma anche l'insegnante.

Non tutte le convocazioni e i contratti stipulati in questo periodo dell'anno scolastico però sono fino all'avente diritto, come ha chiarito anche la nota ministeriale 1949/2015, ma la tipologia del rapporto di lavoro dipende dalla fascia di inserimento da cui si avvia la convocazione e dalla fascia da cui l'aspirante accetta l'incarico.

Nota Miur 1949, quali supplenze sono definitive

I chiarimenti arrivano dal Ministero che nella pubblicazione della nota n.1949/2015 (firmata dal capo Dipartimento Rosa De Pasquale) mette in luce alcune differenze nella tipologia di convocazione o meglio dalla fascia da cui si è convocati.

Tutti gli incarichi assegnati dalla I e dalla II fascia delle GI sono definitivi, ad eccezione dei posti residuali del solo caso in cui la Scuola in cui si è accettata la supplenza sia soggetta a dimensionamento. Allo steso modo, ma il regolamento in questo caso non ha subito variazioni, tutti gli incarichi su posti sul sostegno con convocazione dalla prima fascia delle GI sono definitivi. Per comprendere meglio, in sintesi, tutte le supplenze da I e II fascia avranno un contratto definitivo fino al 30 giugno (o fino al 31 agosto ciò dipende dalla scuola) così come le supplenze su posto sul sostegno da I fascia GI.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

Tutti gli altri incarichi con convocazione su posto comune o su posto sul sostegno con chiamata diversa dalla I e II fascia, ovvero da III fascia possono essere stipulati solamente fino all'avente diritto, in attesa del completamento degli inserimenti dei neoabilitati che potranno ottenere la priorità nelle convocazioni solo con l'invio della Mad. Per avere maggiori informazioni sulla nota e il regolamento supplenze per l'a.s.2015/2016 è anche utile consultare il documento http://www.istruzione.it/allegati/2015/prot1949_15.pdf. Se avete ritenuto interessante l'articolo, o anche solo utile alla risoluzione dei dubbi sulle supplenze 'tormentone fino all'avente diritto', seguiteci cliccando su 'segui' in alto alla vostra sinistra, e/o votando la news cliccando sulle stelle in alto alla vostra destra.

Vi ricordiamo che pote anche commentare la vostra situazione in relazione alla tipologia di contratto stipulato: corre anche voce che alcune scuole nelle loro convocazioni scrivano che il posto è fino al 30 giugno mentre il contratto è poi 'fino all'avente diritto'. Vi è capitato?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto