I docenti neo assunti 2015/16 (e non solo) devono affrontare l'anno di prova e formazione: per aiutarli l'Ufficio Scolastico del Lazio ha realizzato 10 FAQ per rispondere a dubbi comuni, chiarendo che le risposte sono state elaborate in base a interlocuzioni con il Miur. Di seguito riportiamo la sintesi del loro contenuto.

Le 10 FAQ sull'anno di prova e formazione docenti 2015/16

Le 10 FAQ realizzate sull'anno di prova e formazione docentisono le seguenti:

1) Un docente assunto in fase C che ha chiesto differimento in quanto lavora in una Scuola paritaria, può svolgereil periododi prova nella sua scuola?

No, l'anno di prova non può essere svolto in una scuola paritaria.

2) Un docente assunto sulla classe A042 che ha optato per prestare servizio su un'altra cdc in diversa regione, può contare il servizio come anno di prova?

No.

3) Un docente in passato ha ricoperto un ruolo e ha svolto l'anno di prova. Poi è stato assunto in un ruolo diverso, per tornare dopo alcuni anni a quello precedente. Deve svolgere di nuovo l'anno di formazione?

No, perché lo ha già svolto nello stesso ruolo.

4) Se un docente ha la presa differita oltre il primo dicembre, ha diritto ad un calcolo proporzionale dei giorni di servizio o deve rimandare all'anno successivo?

Perché l'anno possa essere considerato valido, è necessario che siano svolti almeno 180 giorni di servizio e in tal caso possono essere seguite le indicazioni del DM 850/2015.

5) Chi ha ottenuto un passaggio di ruolo dal primo al secondo grado per cdc come A043-A050, A031-A032, A/45-A/46, A029-A030, deve svolgerel'anno di prova e formazione?

Sì, adesso le due cose sono inscindibili.

6) Il docente assunto nella scuola secondaria di I grado che ha una supplenza in una scuola secondaria di II grado, può svolgerlo?

No.

7) Chi passa dal posto di sostegno al posto comune nello stesso grado di scuola, devesvolgerlo?

No, non è necessario.

8) Chi ha ottenuto un passaggio di ruolo, deve ripetere l'anno di prova e formazione?

Sì, la normativa stabilisce così.

9) Il docente di sostegno assunto in fase C che viene assegnato in una scuola in cui non vi sono altri docenti di sostegno, come fa a svolgere l'anno di prova e formazione?

Non è necessario che il tutor sia della stessa cdc del neoassunto. I docenti del potenziamento possono svolgere le attività di formazione anche all'esterno della classe, dato che si dedicheranno alle attività progettuali della scuola. Non vi è quindi alcuna difficoltà.

10) Chi è assunto nelle cdc A32 e A77 e svolge supplenza nel liceo musicale, può effettuare l'anno di formazione e prova?

Si tratta di una situazione diversa dalle precedenti, perché questi docenti prestano servizio nella stessa classe di concorso nella quale sono stati immessi e non stanno svolgendo una supplenza. Per tali motivi possono ottenere una deroga e svolgere l'anno di formazione e prova presso la scuola presso cui prestano servizi, come previsto dalla nota Miur 36167/15.

Resta aggiornato sull'argomento della formazione, cliccando il tasto Segui.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!