Tutto come previsto, il bando del concorso scuola 2016 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di venerdì 26 febbraio: per l'esattezza, si dovrebbe parlare, come noto, di tre bandi visto che il concorso verrà suddiviso tra infanzia e primaria, superiore di I e II grado e sostegno. Nessuna grande novità per quanto riguarda i posti che verranno messi a disposizione, visto che complessivamente saranno 63.712. La 'fetta' più grossa spetterà alla primaria con 21.098 posti (di cui 3.799 per il sostegno), seguita dalla secondaria di secondo grado (18.255 posti di cui 1.023 di sostegno) e dalla secondaria di primo grado (16.616 posti di cui 975 di sostegno); infine troviamo la Scuola dell'infanzia con 7.237 posti di cui 304 per il sostegno.

Ultime news concorso scuola 2016: bandi pubblicati, ecco come fare domanda

La domanda di partecipazione al concorso scuola è riservata ai soli docenti abilitati e dovrà essere presentata esclusivamente tramite Istanze Online: si partirà già lunedì 29 febbraio, con i candidati che potranno inviare la loro domanda dalle ore 8; la scadenza per l'invio della propria candidatura è fissata per le ore 14 di mercoledì 30 marzo. Alla pagina istruzione.it/concorso_docenti/index.shtml sarà possibile trovare tutte le informazioni riguardanti il numero dei posti, la documentazione utile, i programmi d'esame, i decreti e la mappa dei posti disponibili per la scuola dell'infanzia e la primaria che riassumiamo qui sotto.

  • Piemonte: infanzia 559, primaria 1614;
  • Liguria: infanzia 198; primaria 464;
  • Lombardia: infanzia 865; primaria 3351;
  • Veneto: 357; 1627;
  • Friuli Venezia Giulia: 189; 482;
  • Emilia Romagna: 349; 1027;
  • Toscana: 590; 1191;
  • Marche: 279; 381;
  • Umbria: 113; 251;
  • Lazio: 515; 1378;
  • Abruzzo: 209; 355;
  • Molise: 49; 95;
  • Campania: 809; 1604;
  • Puglia: 638; 979;
  • Basilicata: 122; 225;
  • Calabria: 401; 708;
  • Sicilia: 449; 1096;
  • Sardegna: 242; 464;

Bandi concorso scuola 2016: ministro Giannini 'Si torna alla Costituzione, concorsi ogni tre anni'

Per quanto concerne i posti per la scuola secondaria di I e II grado, alla stessa pagina sopraindicata potrete scaricare le tabelle relative alle varie regioni con l'indicazione del numero di posti per ciascuna delle nuove classi di concorso.

I candidati dovranno attendere fino al prossimo 12 aprile per conoscere le date delle prove scritte che si svolgeranno, comunque, alla fine del mese di aprile. Il Miur ha reso noto, comunque, che nei prossimi giorni verranno pubblicate delle FAQ che cercheranno di chiarire alcuni aspetti inerenti al nuovo concorso scuola 2016.

Il Ministro dell'Istruzione Stefania Giannini ha parlato di 'altra tappa fondamentale della Buona Scuola': il Miur vuole rimettere in moto la macchina dei concorsi, dando loro cadenza regolare ogni tre anni.

L'onorevole Giannini ha dichiarato inoltre: 'Si torna alla Costituzione, per chi vuole entrare stabilmente nella scuola'.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!