Il Miur ha annunciato nei giorni scorsi quali saranno le materie oggetto della 2ª prova scritta dell’esame di maturità di quest’anno scolastico. Il Ministero dell’Istruzione si è affidato ai social per comunicare agli studenti italiani su cosa verterà il secondo scritto a giugno, nonché quali saranno le materie affidate ai commissari esterni. Sul profilo Facebook ufficiale è stato postato un video da parte di Stefania Giannini che illustra tutti i dettagli per i licei, ma anche per gli istituti tecnici e professionali.

A seguire vi illustreremo ogni particolare, riportandovi anche il calendario delle prove scritte e dell’orale.

Esami di maturità 2016: date scritti e orale, materie 2ª prova

Come ogni anno l’attesa maggiore ha riguardato i licei, specialmente quello ad indirizzo Classico, dove di volta in volta c’è alternanza fra latino e greco. Questa volta i maturandi saranno alle prese con il greco. Il Miur ha comunicato che sarà matematica la materia per lo Scientifico, anche per quello relativo a Scienze Applicate, mentre per le Scienze Umane ci sarà l’omonima materia e per l’opzione Economico-Sociale ci si troverà dinanzi a diritto ed economia politica.

Lingua straniera 1 sarà il test al Linguistico, mentre per i licei di danza e canto si avranno rispettivamente tecniche del ballo e teoria analisi e composizione. Vediamo ora quali sono quelle riguardanti gli istituti tecnici.

Per Ragioneria ci sarà economia aziendale, mentre per il Turistico bisognerà cimentarsi nelle discipline turistiche ed aziendali; si tratterà meccanica, macchine ed energia nelle scuole di Meccanica.

Spostandoci nelle scuole alberghiere, invece, gli esami di quest’anno saranno focalizzati sulla scienza e sulla cultura dell’alimentazione. Tra gli altri indirizzi professionali ci saranno da superare le prove di tecniche professionali dei servizi commerciali nell’omonima Scuola e tecnica di produzione e organizzazione nell’indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali per poter ottenere successivamente il diploma.

La seconda prova scritta, ricordiamo che sarà effettuata il 23/06. Il calendario pubblicato riporta nel giorno precedente (22/06) il tema d’italiano, di cui gli studenti avranno la possibilità di scegliere una delle quattro tipologie consuete. A tal proposito, nelle settimane precedenti scatterà il toto-tema per le possibili tracce. Il 27/06, probabilmente, ci sarà il terzo scritto, che sarà differente d’istituto in istituto e ciascuno di essi dovrà prossimamente comunicare le modalità e la data esatta dello svolgimento.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Il colloquio orale, ultimo scoglio prima dell’ottenimento del titolo di studio, sarà a partire dalla fine di giugno, ma anche in questo caso verranno definiti i dettagli a livello locale. In attesa di aggiornamenti, vi invitiamo a seguirci ancora per ulteriori novità sul mondo della scuola e dell’università.

Segui la nostra pagina Facebook!