La riforma della legge Fornero sulle pensioni  fa discutere ma anche litigare. Matteo Salvini, leader massimo della Lega Nord, s'infiamma appena sente parlare della Fornero. Il suo giudizio sulla vigente legge pensionistica fatta dal governo del professore Mario Monti, presidente del Consiglio al momento del varo della legge nel dicembre 2011, è sempre stato “duro e puro”. Numerose sono state le sue schiette esternazioni in questi anni.

Pubblicità
Pubblicità

Da legge “odiata” a legge “infame”, il passo è stato sempre breve. Oggi vi riportiamo una nuova esternazione sulla sua pagina facebook a commento del video di un lavoratore precoce che riportava la sua lunga storia lavorativa, che a quanto riferito, non ha una via d'uscita nell'immediato, stando appunto alle rigide norme della legge Fornero. “La Fornero non una legge ma una truffa, maledetta e infame. Che cancelleremo un minuto dopo essere andati al governo”, ha tuonato questa volta Matteo Salvini.

Pubblicità

Matteo Salvini, il duro della Lega Nord si scaglia contro la Fornero

Il plenipotenziario della Lega Nord ha postato sulla sua pagina Facebook un pezzo della trasmissione televisiva “L'aria che tira” che va in onda su La7, nel quale viene riportata la vicenda di un lavoratore precoce, attualmente disoccupato, che ha iniziato a lavorare giovanissimo (come del resto tutti coloro che vengono denominati “precoci”), che a causa delle norme contenute nella ancora vigente legge Monti-Fornero del dicembre 2011 non può andare in pensione sebbene abbia raggiunto i 40 anni di contributi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Matteo Salvini

Il lavoratore precisa che potrà andare in pensione solo nel 2023, e spera che le promesse fatte da diversi esponenti politici di maggioranza si tramutino in atti concreti, facendosi carico del suo problema ma anche degli altri lavoratori che si trovano nelle medesime condizioni. Matteo Salvini, avendo seguito la storia trasmessa da La7, indignato, ha deciso di postare il video commentando e definendo la legge Fornero una “truffa, maledetta e infame”.

Salvini si aspetta che il suo video ed il suo commento raggiungano i palazzi della politica che conta, Al momento pare proprio che il governo non sia disponibile a rimediare ed a rivedere la legge Fornero: l'Europa vieta al governo di Matteo Renzi qualsiasi modifica

Staremo a vedere come andrà a finire. Voi continuate a seguirci, vi terremo aggiornati sulla situazione pensionistica. Intanto cliccate su “segui” posto in alto sopra al titolo

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto