Luigi Di Maio, ministro del Lavoro, è tornato ad esprimersi sulla questione inerente l'abolizione dei vitalizi e i tagli alle Pensioni d'oro. L'esponente del Movimento 5 Stelle ha confermato che nelle sue prossime azioni di governo ci sarà quella di tagliare tutte le pensioni d'oro, cosi da risistemare tali fondi per cause più importanti. Il leader del M5S su Facebook ha riportato un video di una sua intervista a Stasera Italia dove ha avuto modo di precisare alcuni punti inerenti la situazione pensionistica in Italia.

"Per garantire una pensione di cittadinanza a quei pensionati che vivono sotto la soglia di povertà taglieremo tutto quello che non serve, come le pensioni d’oro e vitalizi": questo il commento del ministro del Lavoro in descrizione al video che riporta una parte dell'intervista ai microfoni del talk di Rete 4.

Pensioni, Di Maio promette una minima ideale

Nel corso dell'intervista, il vicepremier ha tenuto a precisare che tutti i tagli serviranno a garantire una pensione minima idonea per tutti.

"Qual'è l'ideale di minima? 780 euro al mese", cosi prosegue l'esponente di rilievo del Movimento 5 Stelle ai microfoni di Stasera Italia. Un Di Maio che ha tenuto a precisare che il suo pensiero principale va a quei cittadini che, al contrario di chi percepisce pensioni d'oro, nella vita hanno lavorato molto, spesso per un misero stipendio. Immediata la reazione dei telespettatori alle parole di Luigi di Maio attraverso i commenti riportati immediatamente sotto il post pubblicato dal ministro su Facebook.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Matteo Salvini

"Tutti bravi a parlare voi, secondo voi dopo anni di s**** in una settimana o un mese può cambiare il Governo?" Cosi ha esordito un utente sul noto social, trovando le risposte però di altri italiani che invece danno fiducia a Di Maio, convinti che ci vorrà solo del tempo per sbloccare la situazione.

Il vicepremier pentastellato è anche intervenuto a Roma all’assemblea di Confartigianato, dove ha ribadito gli stessi concetti.

Il leader del M5S non ha invece parlato di legge Fornero, Opzione donna e quota 41. L'intenzione del governo Conte pare essere quella di recuperare fondi dai tagli agli assegni d'oro per aumentare le pensioni minime, o come le chiama Di Maio, pensioni di cittadinanza. Il dibattito rimane comunque aperto, ma anche la Lega di Matteo Salvini pare essere dello stesso pensiero (almeno su alcuni punti, come i tagli ai vitalizi) del leader pentastellato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto