Il Ministero della Giustizia ha reso noto che la casa di reclusione di Massa ha indetto due avvisi pubblici comparativi per titoli e prova pratica per la selezione di due esperti da disporre nella direzione tecnica della lavorazione industriale di sartoria e di tessitoria per un lasso di tempo che va da domenica 1 dicembre 2019 a venerdì 31 dicembre 2021, con eventuale rinnovo tecnico di sei mesi. Lo stipendio è stato decretato per un ammontare di 20,42 euro orari (per esperto sartoria) e di 25,40 euro orari (per esperto tessitoria) Iva compresa, per alcuni servizi settimanali non superiori a 30 ore.

Requisiti di partecipazione

I profili ideali sono in possesso del diploma di scuola secondaria di II grado e diviene un plus l'aver conseguito il diploma di taglio e cucito tramite un centro di istruzione professionale legalmente approvato (per esperto di sartoria) e il diploma di perito tessile (per esperto di tessitoria). Naturalmente, si richiede una specifica esperienza nella mansione di sarto e di perito tessile.

Inoltre è importante avere la cittadinanza italiana o europea, godere dei diritti civili e politici, assenza di carichi pendenti e condanne penali, non essere mai stati allontanati da un pubblico impiego e possedere la padronanza della lingua italiana sia scritta che orale.

Inoltro istanza, modalità e ulteriori informazioni

Le domande di ammissione devono essere compilate e firmate in base ai criteri dei fac simile allegati al presente avviso e pervenire all'indirizzo: casa di reclusione di Massa in via Pellegrini n. 17, Massa cap. 54100 entro le ore 12:00 di domenica 24 novembre 2019.

Le modalità di invio delle istanze sono: presentarsi personalmente o spedirle mediante posta ordinaria o trasmetterle tramite posta elettronica certificata alla casella PEC: cr.massa @ giustiziacert.it.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Offerte Di Lavoro Concorsi Pubblici

Da tenere in considerazione il fatto che verrà assunto il candidato che avrà il punteggio più alto e, a parità di punteggio, sarà selezionato il concorrente più giovane.

Tale direzione ha il potere, a propria incontestabile valutazione, di derogare in tutto o solo in parte il vigente procedimento e di non proseguire al conferimento del mandato, anche in attinenza al reperimento delle risorse economiche in questo caso essenziali, senza che tutto ciò provochi nessuna richiesta per conto degli aspiranti alla selezione.

Per ottenere ulteriori delucidazioni, si consiglia di interpellare il responsabile del settore contabile della casa di reclusione di Massa, Ass. Palmieri Raffaele o Ass. Paolini Adriano al seguente indirizzo e-mail: ragioneria.cr.massa @ giustizia.it oppure chiamare il successivo numero telefonico: 0585-790921.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto