La "focara" di Novoli, che si si svolgerà sabato 16, domenica 17 e lunedì 18 gennaio, è uno degli Eventi invernali più attesi tra i salentini. La focara, viene fatta per la festa di Sant'Antonio Abate ed ogni anno ci sono decine di migliaia di visitatori, provenienti dalla Puglia ma non solo. Proprio in quest'occasione, si crea il falò più grande del Mediterraneo: un'enorme costruzione alta 25 metri e con un diametro di 20 metri, realizzata interamente con tralci di vite. Anche quest'anno si attende questa data, un evento tanto atteso che porterà altri turisti nel Salento.

Per presentare i dettagli dell'evento, è stata organizzata una conferenza stampa per martedì 17 novembre, alle ore 11.00 a Roma, nella sede della Stampa Estera, in via dell'Umiltà 83/C.

Nel corso della conferenza, saranno illustrate le numerose novità dell'evento che si svolgerà a Gennaio. Alla conferenza stampa, saranno presenti: il Sindaco di Novoli e presidente della fondazione "Focara di Novoli" Gianmaria Greco, l'assessore della Regione Puglia, Loredana Capone, il direttore di Focara Festival Loris Romano e Francesca Mele, direttore di Focara Arte.

Tanti ospiti durante la serata

Come ogni anno, anche in questo caso, ci saranno numerosi ospiti nelle tre serate della Focara ma, quello più atteso, sarà certamente Vinicio Capossela. Sarà il cantautore italiano, infatti, a riscaldare il pubblico della Focara. Con lui certamente altri ospiti, dei quali però non trapelano ancora i nomi. Lo scorso anno, sul palco della Focara si esibirono vari cantanti salentini e non: dai Mascarimirì ad Adrian Sherwood, dai Sud Sound System agli Asian Dub Foundation e tanti altri.

I migliori video del giorno

Nei giorni precedenti, furono inoltre organizzati vari convegni riguardanti la focara, che focalizzavano l'attenzione sulle storie del passato e sui racconti letterari. Dalla mattina alla sera, dal 6 Gennaio al 18 Gennaio, ci furono convegni, riunioni e manifestazioni aperte al numeroso pubblico interessato, in varie zone del paese. C'è curiosità per conoscere i dettagli dell'organizzazione anche di questo evento. Durante un inverno che si prevede lungo e rigido, la focara sarà il simbolo del riscaldamento.