Nella mattinata di lunedì 25 luglio si è verificato un terremotonel territorio campano, in particolare nella provinciadi Napoli, investendo diversi comuni quali: Striano, Poggiomarino, S. Marzano sul Sarno, Angri, Terzigno, Scafati, Pagani, S. Gennaro Vesuviano ed altri centri limitrofi. Si è registrato un grado di M 1.9 sulla scala Richter con ipocentro a 6 chilometri di profondità. Non c'è pace per questa terra, dato che recentemente si è verificato persino un incendio sul Vesuvio. Adesso anche il sisma che, fortunatamente, non ha causato danni a persone o cose.

Terremoto anche in provincia di Foggia

Ilterremoto inprovinciadi Napoli non è stato il solo, in quanto, sempre nell'arco della stessa giornata, un sisma ha colpito anche la provincia di Foggia, con grado M 1.8 della scala Richter ed ipocentro a 8 chilometri di profondità. I dati sono stati diffusi dal centro nazionale INGV che ha registrato l'epicentro tra i comuni di Foggia, Carapelle, Orta Nova, Zapponeta. In realtà, scosse, seppure di lieve entità, si sarebbero registrate anche sul resto del territorio italiano ma non hanno destato preoccupazioni in quanto non hanno procurato alcun danno. Si attendono ulteriori bollettini di informazione anche perché la notizia è delle ultime ore.

Si spera che il fenomeno non si ripeta magari in forme più possenti anche se c'è da dire che si monitorano continuamente fenomeni naturali del genere.

Non resta che attendere le prossime ore per avere un quadro più dettagliato della situazione ed anche per comprendere se ci sia davvero da preoccuparsi o si tratti di fenomeni passeggeri e privi di conseguenze per gli abitanti della zona. La prevedibilità e la prevenzione restano armi fondamentali quando si parla di sismi e ciò che più conta è monitorare eventuali recidive delle scosse che hanno interessato una vasta area del territorio campano e di quello pugliese.

Per essere sempre informati su questa ed altre notizie, cliccate sul pulsante in alto "segui" per non rischiare di perdere gli ultimi aggiornamenti.

Segui la nostra pagina Facebook!