Dal 28 febbraio al 10 giugno il Palazzo della Arti di Napoli ospita una mostra dedicata a Salvador Dalì, uomo, artista e personaggio pubblico nel senso più moderno del termine. Geniale interprete del surreale, l'artista di Figueres ha dato corpo e visibilità alla dimensione onirica ma con grande pragmatismo e intuito ha colto molto prima di contemporanei e immediati successori il potere di TV e stampa.

Il personaggio Dalì

Più di una semplice mostra, Io Dalì è l'occasione per conoscere gli aspetti meno noti della personalità dell'artista catalano.

Attraverso dipinti e disegni, ma anche fotografie, video e riviste i visitatori potranno scoprire come è nato il personaggio Dalì. Grazie ad un uso sapiente e niente affatto casuale dei mezzi di comunicazione di massa, il celebre pittore surrealista ha saputo trasformare la sua stessa vita in una continua performance. Cineasta oltre che pittore, fotografo oltre che scrittore, l'utilizzo dei più disparati mezzi espressivi è stato sempre parte integrante della cifra stilistica di questo artista così sopra le righe che non ha disdegnato mai nemmeno la TV o la stampa. Sebbene abbia ammesso senza problemi di considerarle "strumenti moderni di rincretinimento e svilimento delle folle".

La mostra napoletana ospita numerose postazioni multimediali dove è possibile ripercorrere le varie tappe attraverso cui Dalì ha saputo conquistare ed affascinare anche il pubblico meno interessato all'Arte, facendo di sé stesso il primo artista vip.

Molto interessante anche la ricca sezione dedicata alla stampa, con numerose riviste che hanno ospitato Dalì in copertina nel corso degli anni. Insieme ad esse si possono ammirare le celebri fotografie di Philippe Halsman unitamente a numerose altre che ritraggono l'artista nel suo quotidiano.

Informazioni utili

Il Palazzo delle Arti di Napoli si trova in Via dei Mille 60.

La mostra è aperta tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30, chiude il martedì. Il costo del biglietto è di 10 € ma sono previste riduzioni per gruppi, scolaresche e visitatori di età inferiore ai 26 anni. L'ingresso è gratuito per i bambini di età inferiore a 6 anni.

L'allestimento, studiato tanto per gli esperti quanto per chi si avvicina a Dalì per la prima volta, è a cura della Fundació Gala Salvador Dalí; la mostra è stata organizzata in collaborazione con il Comune di Napoli - Assessorato alla Cultura e al Turismo.