La moderna società non ha mai avuto la tecnologia che oggi possiede, sia in ambito professionale medico che produttivo, ma anche privato, i progressi scientifici hanno fatto enormi scoperte e realizzato prodotti e materiali dalle incredibili qualità, abbiamo fatto il giro orbitale delle Terra e creato stazioni spaziali, abbiamo cellulari dalle possibilità infinite che farebbero impallidire la tecnologia di Star Trek, eppure malgrado tutte queste scoperte e mezzi, la società moderna è in declino con malattie ed indebolimento genetico.

La situazione attuale purtroppo ci presenta un conto molto più amaro di quanto sarebbe stato possibile immaginare anche solo 20 anni fa, aumento esponenziale dei tumori oggi anche in età adolescenziali, fenomeno che le stesse organizzazioni sanitarie faticano a contenere tanto che le stesse cure usate con gli attuali protocolli oggi sono messe in discussione, aumentano i casi di sterilità negli uomini anche in giovane età, ricorso massiccio agli integratori alimentari per equilibrare l'alimentazione moderna, uso spropositato di farmaci generici e con la crisi aumento anche del consumo di ansiolitici, abusi di alcool, fumo e droghe completano il quadro.

Degenerazione morale ed etica, per non parlare poi della scarsità di empatia tra le giovani generazioni, cultura basata sul nulla come stereotipi basati sul denaro e successo pompati dalle multinazionali che hanno aggredito con le loro campagne mediatiche le menti deboli della società e la stanno cambiando come ovvio in peggio, rendendo la maggior parte della popolazione solo una massa di consumatori senza voce in capitolo, buoni solo per essere spremuti il più possibile consentendogli valore solo fino a quando saranno utili, poi smaltiti come rifiuti.

Analfabetismo dilagante, impressionante come la gente abbia perso non solo la capacità di ragionamento ma anche quella di apprendimento, dato che l'informazioni arriva già confezionata e pronta da assimilare, nella fattispecie la Tv, chi assiste ad essa è passivo ed in questo modo non può mettere in moto quei meccanismi di analisi e critica in quanto non vi è alcun pensiero o ragionamento collegati, per cui il mancato allenamento al semplice ragionamento porta a condizioni schematiche anche il migliore dei laureati, il ragionamento, l'analisi, la critica, o il potente istinto, sono qualità che tutti abbiamo ma che non sappiamo più usare perché non più abituati ad usarli.

La sopravvivenza oggi può essere data solo dall'auto apprendimento, ovvero grazie alla Rete oggi abbiamo accesso a milioni di informazioni, con esseformarci sia intellettualmente che socialmente, l'informazione colata dall'alto può essere solo passiva e quindi non stimolante, sono gli stimoli che portano l'uomo ad essere attivo, a prendere decisioni, creativo e padrone delle proprie scelte di vita, la società di oggi è completamente sotto scacco da chi la controlla con i media, decide per tutti e tutto anche della vita stessa delle persone, tenere occultate informazioni vitali che darebbero grande sollievo a milioni di persone equivale al potere di decidere della vita e della morte.

Viene da pensare che la decisione di occultare determinate informazioni, sia una strategia precisa e pianificata, il motivo può avere mille differenti spiegazioni ed è ovvio tutte folli, ma di fatto la situazione è questa, tanto le spiegazioni quanto la realtà sono folli, quindi occorre difendersi dal killer sociale con ogni mezzo, per cui, cominciamo a leggere!

Segui la pagina Salute
Segui
Segui la pagina Scienza
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!